in via previtali

Ubriaco usa il figlio come scudo e ferisce un agente: licenza sospesa a La Comadrita

L'episodio risale al 29 giugno. Il locale resterà chiuso per otto giorni. La polizia ha accertato anche violazioni amministrative e delle norme anti-Covid

Ubriaco usa il figlio come scudo e ferisce un agente: licenza sospesa a La Comadrita
Cronaca Bergamo, 03 Luglio 2021 ore 10:13

Probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato vedere un padre che, ubriaco, ha deciso di usare il figlio di un anno come scudo per opporre resistenza e procurare lesioni a uno degli agenti delle Volanti intervenuti per sedare una lite familiare.

L’episodio risale alla notte di martedì 29 giugno. Anche per questa ragione il questore Maurizio Auriemma ha sospeso per otto giorni la licenza del locale “La Comadrita”, in via Previtali.

Il provvedimento è stato firmato dopo che la Polizia ha riscontrato numerose violazioni di natura amministrativa e inerenti l’orario di chiusura, ma anche il mancato rispetto delle norme anti-Covid (in particolare sul corretto distanziamento) e la presenza, tra i clienti, di pregiudicati.