L'iniziativa "apertamente"

Palazzo Frizzoni allestisce cinque aule studio nei parchi e nei giardini della città

Il progetto prenderà il via venerdì 3 luglio: in totale 125 tavoli per un massimo di quattro studenti in contemporanea. Gli arredi verranno sanificati una volta al giorno. Obbligatorio l'uso della mascherina

Palazzo Frizzoni allestisce cinque aule studio nei parchi e nei giardini della città
Bergamo, 01 Luglio 2020 ore 15:27

Avviso agli studenti universitari bergamaschi: gli esami della sessione estiva potranno essere preparati in cinque aule studio che verranno allestite all’aria aperta, con panche e tavoli posizionati nei parchi cittadini e nei giardini delle biblioteche comunali. Da venerdì 3 luglio prenderà il via l’iniziativa “Apertamente – Studiare nei parchi”, realizzata da Palazzo Frizzoni in collaborazione con Lyreco Italia (in qualità di sponsor) e la media-partnership di Pernice Comunicazione.

«Per Bergamo questa sarà un’estate da vivere il più possibile all’aperto – commenta il sindaco Giorgio Gori –, coniugando la sicurezza sanitaria ad un uso inedito degli spazi pubblici. Le regole di distanziamento fisico ci stanno spingendo a sperimentare soluzioni innovative, come già abbiamo fatto con i dehors che stanno nascendo in diversi luoghi della città. Così, pensando agli studenti e alla difficoltà di accoglierli all’interno delle biblioteche, abbiamo immaginato di trasformare in spazi-studio alcuni parchi e giardini. Da venerdì sarà quindi possibile studiare immersi nel verde, mantenendo le necessarie distanze e potendo contare su un servizio di sanificazione degli arredi frequente».

Nello specifico, le aule studio all’aperto (identificabili attraverso il logo dell’iniziativa) saranno:

  • Parco Sant’Agostino, Città Alta nei pressi dell’omonima porta, aperto dalle 8 alle 20
  • Parco 8 marzo, ingresso da via F.lli Rossi, aperto dalle 8 alle 20
  • Parco Caprotti, via Verdi 21, aperto dalle 8 alle 20
  • Giardino della Biblioteca Tiraboschi, ingresso dal parcheggio di via Baschenis, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle19, il sabato dalle 9 alle 18
  • Giardino della Biblioteca Betty Ambiveri, via Piacentini 5, aperto il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 18.30, il sabato dalle 9 alle 12.30

Complessivamente verranno allestiti 125 tavoli (40 alla Tiraboschi, 20 alla Betty Ambiveri, 15 a Sant’Agostino, 30 al Parco 8 marzo, 20 al Parco Caprotti) che verranno sanificati una volta al giorno. Su ciascuno di essi potranno studiare contemporaneamente 4 studenti al massimo, distanziati di almeno un metro. Resta tassativo, com’è noto, l’uso della mascherina a copertura delle vie aeree (naso e bocca) che i ragazzi dovranno obbligatoriamente indossare anche in questo contesto.

«Sosteniamo con piacere questa iniziativa del Comune di Bergamo – conclude Simone Schiavetti, managing director di Lyreco Italia –, nella convinzione che sarà l’occasione per riscoprire e apprezzare gli angoli verdi della nostra città. Uno stimolo a stare insieme con coscienza, per cittadini di ogni età, nel rispetto delle norme a tutela della salute».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia