«Quelli blu servono a garantire una rotazione»

Parcheggi a orologeria all’ospedale La multa scatta in soli 3 minuti

Parcheggi a orologeria all’ospedale La multa scatta in soli 3 minuti
03 Ottobre 2018 ore 05:00

Uno scambio a distanza a mezzo social, con centinaia di commenti e condivisioni, per discutere del problema certo non nuovo della disponibilità di parcheggi attorno all’Ospedale Fenaroli di Alzano Lombardo. Ad accendere la miccia a fine agosto è stato un post pubblicato da E.Z. sul gruppo Facebook “Sei di Alzano se…”, dove spesso fioriscono discussioni animate sulle questioni della vita cittadina e amministrativa. «Venerdì 10 Agosto, ospedale Alzano – si legge nel messaggio del giovane internauta – esame del sangue, 8.20 del mattino. Parcheggio pagato fino 9.15. Multa alle 9.18. Uscito 9.20. In ogni paese del mondo si pagano i parcheggi del centro commerciale, non degli ospedali. Ma oltre a questo, come fai a prevedere quanto starai in ospedale? Esci mentre sei in coda per pagare? Paghi di più che non si sa mai? Non esiste un metodo corretto per il cittadino. E tu, che multi per tre minuti, non sei abbastanza intelligente per fare un lavoro pubblico».

Molti si schierano dalla parte del cittadino multato, ma non mancano il solito benaltrismo (bisognerebbe andare a fare le multe là, ci sarebbe da controllare lì…) e anche alcuni che segnalano come le regole vadano rispettate e a orario scaduto la multa ci sta tutta. La risposta più autorevole arriva il 29 agosto, quando il sindaco Camillo Bertocchi pubblica sul proprio profilo un post che è evidente e indiretta risposta all’animata discussione avviata sul gruppo alzanese. «Il dibattito sul pagamento del parcheggio intorno all’ospedale – scrive il primo cittadino – è sempre vivo. Premesso che la scelta risale a molti anni fa e che ho già dato chiarimenti in passato, ma comprendo vi sia…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 58 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 4 ottobre. In versione digitale, qui.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia