lo shock

Migliora il 17enne di Albano colpito da Covid, ma le condizioni restano critiche

Ha iniziato a rispondere positivamente alle cure

Migliora il 17enne di Albano colpito da Covid, ma le condizioni restano critiche
21 Agosto 2020 ore 10:25

La notizia ha scioccato tutti e, in particolare, la comunità di Albano. Il ragazzo di 17 anni risultato positivo al Covid lunedì 17 agosto, ricoverato al Policlinico di Milano in gravi condizioni, pur restando stazionario presenterebbe ancora un quadro clinico che resta critico. Fortunatamente però, almeno secondo quanto hanno raccontato i famigliari del ragazzo all’Eco di Bergamo (in isolamento così come tutti i contatti stretti del giovane), nelle ultime ore il 17enne ha iniziato a rispondere alle cure.

Il giovane avrebbe accusato i primi malesseri lunedì, presentando febbre, debolezza e disturbi gastrointestinali. Sintomi che nonostante la tachipirina non accennavano a passare. Ricoverato inizialmente a Seriate, verso le 2 del mattino le sue condizioni si sono aggravate ed è stato trasferito in rianimazione, prima del trasferimento al Policlinico di Milano».

Nel frattempo, i genitori, il fratello, gli amici e quanti hanno interagito con il 17enne sono stati sottoposti al tampone: tutti sono risultati negativi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia