Cronaca
BRUSAPORTO

Pauroso schianto in galleria Montenegrone, muore una donna di 44 anni

La vittima, ucraina, abitava a Montello. Lascia un figlio di 18 anni. Ferite in maniera non grave due persone che si trovavano sull’altra macchina

Pauroso schianto in galleria Montenegrone, muore una donna di 44 anni
Cronaca 01 Febbraio 2021 ore 01:21

Una donna morta e quattro feriti  tra i quali una ragazza di 17 anni. Bilancio tragico, il pomeriggio di domenica 31 gennaio, per un incidente avvenuto nella galleria Montenegrone, a Brusaporto. A perdere la vita Natalia Dovgalyuk, 44anni, ucraina, che abitava a Montello, in via Pertini. Lascia un figlio di 18 anni. La salma ieri sera è stata trasportata al cimitero di Seriate.

Schianto frontale

L’incidente è avvenuto attorno alle 18, nella galleria della ex Statale 42 che porta da Bergamo all’imbocco della Val Seriana.  Due le auto coinvolte, in un pauroso incidente frontale. A bordo delle due auto c’erano complessivamente cinque persone: due uomini di 23 e 50 anni, una donna di 41, una ragazza di 17 anni e la 44enne deceduta. Sul posto i carabinieri, insieme a tre equipaggi del 118. Per estrarre la vittima e i feriti dalle lamiere sono intervenuti i Vigili del fuoco del Comando di Bergamo.

Secondo le prime ricostruzioni la Volgswagen Polo grigia su cui viaggiava la donna, in direzione di Lovere, per cause ancora da accertare avrebbe invaso la corsia opposta urtando due auto: prima avrebbe preso solo di striscio una Lancia Y bianca, per poi scontrarsi frontalmente con una Fiat 500 grigia. La donna, che viaggiava da sola sulla Polo, è morta sul colpo.

La strada è stata chiusa in entrambe le direzioni fino alle 21,30.