Pubblicato sul Daily Mail

Peggio un drink o una sigaretta? Ecco quanta vita ci costano

Peggio un drink o una sigaretta? Ecco quanta vita ci costano
16 Ottobre 2014 ore 10:00

Le dipendenze da alcol o sostanze, nonostante le battaglie sempre più intense promosse da associazioni e governi, continuano a mietere vittime. Solo in Italia, i numeri sono allarmanti: secondo il rapporto Ipsad (Italian population survey on alcohol and other drugs) dell’anno in corso, quasi 1,5 milioni (il 5,4% della popolazione) ha assunto, nell’ultimo mese, sei o più bevande alcoliche in una sola occasione; 160 mila persone (0,4%) fa uso abituale di eroina; 120 mila (0,3%) di anfetamine e 520 mila italiani di cocaina (l’1,3%). Se a questi numeri aggiungiamo anche quelli relativi al fumo (12,5 milioni di italiani sono fumatori abituali, circa il 31,4% della popolazione) abbiamo un quadro tutt’altro che roseo. Le battaglie fino ad oggi portate avanti sono quindi rivelatesi, se non vane, quantomeno deboli.

Gli stessi problemi si riscontrano anche all’estero dove, soprattutto i giovani, sono sempre più vittime delle dipendenze (in particolare, fuori dai confini nazionali, scendono le percentuali delle sigarette ma crescono quelle delle droghe, soprattutto eroina e anfetamine). Il sito americano Treatment4Addiction, che fornisce informazioni a persone con problemi di dipendenza da droga e alcol, ha provato a calcolare quanti anni di vita perdono le persone che fanno uso continuato di sigarette, alcol e droghe. Per farlo sono stati usati dati provenienti da fonti ufficiali, tra cui quelli dell’U.S Centers for Disease Control and Prevention, della Substance Abuse and Mental Health Services Administration e della National Highway Traffic Safety Administration. I calcoli sono poi stati realizzati con il supporto dell’Università di Bristol. I risultati finali sono infine stati pubblicati dal Daily Mail.

 

2733614444_dipendenza-droga-alcool

 

Ogni sigaretta vi costa 14 minuti, un cocktail 6 ore. In media, un alcolista vive 23 anni in meno di una persona con uno stile di vita sano, mentre chi fuma un pacchetto di sigarette al giorno, per 50 anni di vita, perde circa 10 anni. Le statistiche di Treatment4Addiction offrono statistiche ancora più specifiche: ogni sigaretta fumata “ruba” 14 minuti di vita, ogni bicchiere di alcol addirittura oltre 6 ore. Naturalmente, più la sostanza da cui si è dipendenti è potente, più la dipendenza è maggiore e, di conseguenza, maggiore è anche il tempo di vita perso: ogni dose di eroina porta via quasi un giorno, 23 ore per essere precisi, mentre il metadone si ferma a 12 ore, seguito dalle metanfetamine, che costano 11 ore di vita. La cocaina, incredibilmente, toglie meno ore di vita (5) rispetto all’alcol, ma chi ne è dipendente ne fa un uso maggiore. Secondo lo studio, un cocainomane che consuma un grammo di sostanza al giorno, vive in media 45 anni. I fumatori accaniti raggiungono solitamente i 69 anni, gli alcolizzati i 56. Va decisamente peggio a chi fuma i cristalli di metanfetamina, che raggiunge, in media, i 37 anni con cinque dosi giornaliere. Va un po’ meglio agli eroinomani, che resistono fino ai 37 anni e qualche mese, iniettandosi tre dosi al giorno. Col metadone, infine, si resiste poco di più, fino ai 39 anni.

Riportiamo i grafici di Treatment4Addiction con le statistiche esposte, sperando che almeno questi vengano considerati argomenti validi per ritrovare uno stile di vita sano.

 

1412958827833_wps_93_graphic_8_all_addicts_PNG

 

1412958754928_wps_85_graphic_2_cigarettes_PNG

 

1412958772592_wps_87_graphic_3_alcohol_PNG

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali