MAGNET FISHING

Pesca col magnete e trova un residuo bellico: arrivano gli artificieri

L'infermiere fornovese aveva già trovato una pistola, alcune settimane fa

Pesca col magnete e trova un residuo bellico: arrivano gli artificieri
20 Febbraio 2020 ore 09:30

La sua passione è il magnet fishing: “pescare” oggetti tramite un particolare dispositivo che rileva metalli sepolti. Così ieri un infermiere fornovese dell’ospedale di Treviglio ha ripescato, accanto al canale Muzza a Truccazzano, un piccolo ordigno bellico. Sul posto gli artificieri, allertati dai carabinieri per far brillare il grosso proiettile. Ne parla il Giornale di Treviglio.

Dalla Muzza un ordigno bellico. E’ un proiettile da circa 10 centimetri, ritrovato ieri mattina a pochi passi dal cimitero centrale del paese. L’uomo, che già nelle scorse settimane con la stessa tecnica aveva portato alla luce una vecchia pistola, ha immediatamente chiamato il 112. I carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda hanno recintato la porzione di terreno interessata, in attesa dell’intervento sul posto degli artificieri dell’Arma.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia