Oltre mezzo milione di valore

Prodotti elettronici e abbigliamento: in dogana sequestrati oltre 8mila capi contraffatti

Il bilancio del primo semestre dell'anno. Bloccata anche droga, farmaci illegali provenienti dalla Nigeria e mascherine Ffp2 prive dei requisiti di sicurezza

Prodotti elettronici e abbigliamento: in dogana sequestrati oltre 8mila capi contraffatti
Cronaca Bergamo, 12 Agosto 2021 ore 13:10

Droghe, anabolizzanti, precursori e farmaci illegali fermati in tempo, prima che prendessero il volo e venissero piazzati all’estero. E ancora, tutela dei marchi e della sicurezza dei prodotti italiani, oppure contrasto al traffico di contanti. È parte del bilancio del primo semestre dell’anno dall’Agenzia delle dogane e monopoli di Bergamo, nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto delle violazioni di carattere extra tributario.

Nel complesso, all’aeroporto di Orio al Serio, sono stati sequestrati circa 8 mila beni contraffatti tra cui prodotti elettronici, capi d’abbigliamento e accessori, per un valore di mercato di poco superiore a 567 mila euro.

Sul fronte del contrasto all’introduzione in Italia di sostanze stupefacenti, la dogana ha intercettato circa 500 flaconi di olio di macerato di canapa sativa (una delle specie del genere della cannabis) di varie fragranze, che erano stati importati per uso cosmetico. Inoltre, in collaborazione con i Nas di Brescia, sono stati bloccati farmaci illegali provenienti dalla Nigeria.

Sono stati invece 386 i controlli effettuati sull'importazione di valuta estera trasportata, in totale 4.545.000 euro, 715 mila in più rispetto al limite imposto dalle norme. Infine, sono state sequestrate 267 mila mascherine Ffpp2 perché sprovviste dei requisiti di sicurezza, oggetto di una possibile frode.