Le foto e gli highlights

Il punto sul calcio femminile Atalanta e Orobica ancora sconfitte

Il punto sul calcio femminile Atalanta e Orobica ancora sconfitte
Cronaca 23 Ottobre 2018 ore 10:07

Doppio stop per le formazioni bergamasche impegnate nel campionato di Serie A femminile. L’AtalantaMozzanica cade sul terreno amico contro l’Hellas Verona Women (che domani, mercoledì 24, affronterà l’Orobica alle 15 a Cologno al Serio nel recupero della seconda giornata di campionato), uscito vincitore 1-0 grazie alla rete di Rus, mentre l’Orobica perde 2-0 in casa contro la Florentia. Milan e Sassuolo continuano la marcia in vetta alla classifica con 10 punti (la Juventus segue a 9, ma ha un incontro da recuperare), così come la rossonera Valentina Giacinti resta saldamente al comando delle bomber con 6 reti.

 

Foto di Sergio Piana
20 foto Sfoglia la gallery

Nerazzurre beffate. L’AtalantaMozzanica non riesce a bissare il successo dello scorso weekend in casa del Tavagnacco e rimane ferma a quota 3 punti. La formazione allenata da Michele Ardito approccia bene il match sfiorando il vantaggio con una volè di Colombo, finita fuori di poco. L’Hellas non sta a guardare e risponde con Bardin e Dupuy, ma Lemey fa buona guardia, con l’estremo difensore chiamato al miracoloso recupero in uscita su Rus al 24’. Le nerazzurre replicano con un tentativo di Cambiaghi bloccato da Forcinella, mentre le avversarie si fanno notare ancora con Rus, che però non inquadra lo specchio della porta. Scarpellini e compagne rientrano in campo maggiormente determinate, con Colombo che ci riprova già al 2’ senza troppa fortuna. Al 19’ l’episodio che decide il match: contatto Vitale-Rus e per Pirriatore è rigore. Dagli undici metri va la stessa Rus, Lemey riesce a deviare il pallone sulla traversa, ma l’attaccante dell’Hellas è la più lesta a ribadire in rete e firmare l’1-0. L’AtalantaMozzanica prova a riversarsi in avanti alla ricerca del pareggio, ma le nerazzurre, di fatto, non riescono a rendersi pericolose dalle parti di Forcinella.

8 foto Sfoglia la gallery

Orobica ko. Seconda battuta d’arresto stagionale per l’Orobica, che viene superata 2-0 anche dalla Florentia al termine di una gara in cui le avversarie hanno fatto tesoro degli errori difensivi delle bergamasche. E già dopo 2’ la prima disattenzione è fatale: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Tona è liberissima a centro dell’area e può colpire indisturbata di testa mandando la sfera alle spalle di Lonni per lo 0-1. La reazione delle padrone di casa c’è, ma è timida, con l’estremo difensore avversario mai messo seriamente in difficoltà. La squadra di Marini ci prova soprattutto con soluzioni dalla distanza, spesso fuori bersaglio, mentre la Florentia insiste cercando il raddoppio, evitato più volte da un’attenta Lonni che si esibisce in almeno un paio di interventi decisivi. L’occasione migliore per l’Orobica giunge al 34’ con Cristina Merli, ma il suo sinistro viene deviato in corner da Baldi. Nella ripresa piove sul bagnato in casa bergamasca: prima Lonni (che rimane comunque in campo sino al termine della gara) e poi Cristina Merli subiscono la frattura del setto nasale, poi al 19’ la neoentrata Milesi commette un’ingenuità su Hjohlman, con conseguente calcio di rigore trasformato da Vicchiarello. La brembana Ferrandi va vicina al tris al 37’ (ancora super Lonni nonostante l’infortunio), mentre l’ultimo sussulto è di Massussi, che salta tre avversarie ma conclude fuori dallo specchio.

 

Qui gli highlights della quarta giornata

 

AtalantaMozzanica-Hellas Verona Women 0-1

AtalantaMozzanica (3-5-2): Lemey; Vitale, Piacezzi (35’st Fusar Poli), Rizzon; Martani (10’st Zanoli), Stracchi, Scarpellini, Colombo, Lazzari; Cambiaghi (30’st Codecà), Pellegrinelli. All.: Ardito. A disposizione: Salvi, Marchesi, Mandelli, Magni.

Hellas Verona Women: Forcinella; Osetta (23’st Goula), Bardin, Ambrosi, Molin, Nichele, Baldi (13’st Wagner), Dupuy, Giubilato (43’st Poli), Rus, Harsanyova. All. Di Filippo. A disposizione: Fenzi, Alunno, Campesi, Manno.

Arbitro: Pirriatore di Bologna (Santoni di Cesena e Sugamele di Cesena).

Rete: 20’ st Rus (H).

Note: al 20’st Lemey devia sulla traversa un rigore di Rus. Ammonite Piacezzi (A), Vitale (A), Rus (V). Recupero 1’+5’

 

Orobica-Florentia 0-2

Orobica (4-3-3): Lonni; Vavassori, Segalini, Brasi, Viscardi (14’st Milesi); Czeczka, Poeta, Barcella (28’st Massussi), C. Merli (9’st L. Merli), Fodri, Foti. All. Marini. A disposizione: Bettineschi, Assoni, Parsani, Tishler.

Florentia (4-4-2): Baldi; Ceci, Dongus, Tona, Rodella; Hjohlman, Domenichetti, Vicchiarello, Orlandi (45’st Aliaj); Rinaldi (35’st Nencioni), Zazzera (30’st Ferrandi). All.: Schiumarini. A disposizione: Leoni, Gnisci, Filangeri, Roche.

Arbitro: Baldelli di Reggio Emilia (Marrone di L’Aquila e Lafandi di Locri)

Reti: 2’ pt Tona (F), 22’ st rig. Vicchiarello (F)

Note: spettatori 150 circa. Ammonite Segalini (O), Ceci (F), Orlandi (F) per gioco scorretto. Recupero 1’+5’

 

Risultati 4^ giornata

AtalantaMozzanica-Hellas Verona 0-1 (20’st Rus)

Orobica-Florentia 0-2 (2’pt Tona, 22’st rig. Vicchiarello)

Pink Bari-Sassuolo 0-4 (7’pt rig. Iannella, 32’pt Pettenuzzo, 15’st Tudisco, 31’st Ferrato)

Chievo-Fiorentina 0-5 (21’pt, 9’st e 21’st Bonetti, 29’pt e 41’pt Clelland)

Milan-Tavagnacco 1-0 (42’st De Moraes)

Roma-Juventus 0-4 (27’pt Gilonna, 23’st, 29’st e 41’st Aluko)

 

Classifica

Milan e Sassuolo 10 punti

Juventus* 9 punti

Hellas Verona* e Florentia 7 punti

Fiorentina* 6 punti

Tavagnacco*, AtalantaMozzanica 3 punti

Orobica**, Roma*, Pink Bari**, Chievo* 0 punti

*una gara in meno

** due gare in meno

 

Prossimo turno

Juventus-AtalantaMozzanica

Orobica-Chievo

Florentia-Roma

Sassuolo-Fiorentina

Tavagnacco-Pink Bari

Hellas Verona-Milan

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli