Stanziati 6,2 milioni per la provincia

Quanto prenderà ogni Comune bergamasco dal Governo per i buoni spesa

La somma per ogni paese calcolata sulla base del numero di abitanti e gettito fiscale. Sono molti, però, i sindaci a trovarlo un provvedimento inutile (e ingiusto)

Quanto prenderà ogni Comune bergamasco dal Governo per i buoni spesa
30 Marzo 2020 ore 10:44

Il Governo ha stanziato 400 milioni di euro da destinare ai Comuni per le necessità venutesi a creare in questa situazione di crisi sanitaria. in Bergamasca, tra tutti i Comuni, arriveranno 6 milioni e 200 mila euro, da tradursi in buoni spesa. Saranno gli assessorati ai Servizi sociali a individuare le necessità del singolo Comune. I contributi sono stati stabiliti in un rapporto tra numero di abitanti (che pesa per l’80 per cento) e il gettito fiscale (che vale il 20 per cento). A seguire pubblichiamo l’elenco dettagliato. Nella tabella in fondo a questo articolo vengono indicati i numeri degli abitanti e il contributo spettante. Per i paesi piccoli, dove questo rapporto porterebbe a cifre irrisorie, il Governo ha deciso di non scendere sotto la soglia di 600 euro.

L’annuncio di questo decreto per i buoni spesa è stata fatta dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sabato sera, 28 marzo, in una conferenza stampa. Una presentazione fatta per risolvere d’urgenza alcune situazioni di disagio che si sono manifestate soprattutto in Sicilia, dove sono stati presi d’assalto alcuni supermercati da parte di gente che non si poteva permettere di pagare la spesa.

Simone Scaburri, sindaco di Spinone

La reazione di alcuni sindaci, però, non si è fatta tardare e i giudizi di alcuni non sono proprio positivi. Il sindaco di Spinone, Simone Scaburri, dopo aver ascoltato il discorso del premier ha comunicato ai propri cittadini: «Questa sera vado a dormire deluso da un provvedimento che probabilmente premierà chi poco se lo merita. Fortunatamente so che mi sveglierò in un piccolo e stupendo paese che, nonostante le mille difficoltà di questi giorni, si rimbocca le maniche per fare ognuno la propria parte. Continuerò ad astenermi dal fare polemiche in questo momento così difficile, ma permettetemi solo una riflessione: visto che siamo chiamati “al fronte” il presidente Conte chiede impegno a Comuni e Sindaci anticipando soldi dal fondo di solidarietà (quindi soldi che già ci spettavano)».

Thomas Algeri, sindaco di Cenate Sotto

Soldi del fondo di solidarietà che sarebbero già dovuti arrivare ai Comuni proprio in questo periodo, come sottolinea il sindaco di Cenate Sotto, Thomas Algeri: «Leggo dappertutto di 4,3 miliardi ai Comuni, promessi dal premier Conte. Poi approfondisco e vedo che si tratta solo di un anticipo di soldi che arrivano tutti gli anni ai Comuni e quindi già inseriti nel bilancio. Infine vado a vedere quando sono stati dati quei soldi al mio Comune e scopro che nel 2019 erano stati stanziati il 20 marzo. Se questo è l’aiuto che si vuole dare ai sindaci, direi che possiamo andare avanti, come sempre, da soli ad affrontare questa emergenza. L’unica cosa che mi dà forza e orgoglio sono tutti i volontari che continuano a contattarmi per potersi mettere a disposizione».

Pietro Orrù, sindaco di Vilminore

E anche nei paesi di montagna, quelli piccoli che fanno tanta fatica a fronteggiare questa emergenza, si respira la stessa aria. Il presidente della Comunità montana Valle di Scalve, nonché sindaco di Vilminore, Pietro Orrù, scrive: «Ho ascoltato il discorso del Premier Conte con molta attenzione e inizialmente mi sono detto che finalmente è stato riconosciuto il lavoro dei Sindaci, soprattutto di chi rappresenta le comunità della Provincia di Bergamo e Brescia, che da settimane è in prima linea per coordinare e dirigere tutte le attività di soccorso della Croce Rossa e della Protezione Civile oltre che per dare assistenza diretta ai propri concittadini; poi man mano che il discorso continuava ho perso il sorriso e mi sono reso conto dell’ennesima presa per il fondo schiena (Sindaci Sentinella), dello scaricabarile senza precedenti, perché d’ora in avanti se la gente non avrà da mangiare sarà colpa dei Sindaci che non avranno fatto la spesa a tutti, visto che il Governo ci ha messo i soldi. Voglio riportare semplicemente le cifre (le conclusioni le lascio a voi), dovreste sapere che preferisco lavorare per darvi servizi, ma per correttezza e anche a fronte delle telefonate e dei messaggi già ricevuti da ieri sera, ci tengo a specificare che ai nostri Comuni spetteranno 20.000 euro (annuncio tv) anzi per la precisione a Vilminore saranno 8.243,01 euro (somma realmente erogata); considerate anche che questa somma non è nient’altro che un anticipo sulle somme che avremmo dovuto ricevere comunque in funzione del Fondo di Solidarietà (soldi già nostri – presi dalle nostre tasse – che versiamo a Roma e che solo in minima parte ci vengono restituiti)».

Francesco Bramani, sindaco di Dalmine

E il sindaco di Dalmine, Francesco Bramani, sta già ricevendo richieste di aiuto. E così scrive ai suoi cittadini: «Già da ieri sera, dopo l’annuncio in tv del Premier, ho ricevuto richieste da parte di cittadini per avere soldi che ora non ci sono. Ci tengo, infatti, a chiarire che i Comuni non hanno ancora ricevuto un centesimo e non sono chiari i criteri di distribuzione dei fondi che potrebbero arrivare. Anzi, l’anticipo sul fondo di solidarietà comunale di 2-3 mesi rispetto a quanto programmato, non cambia nulla a un Comune lombardo. I nostri Comuni, essendo mediamente virtuosi, i soldi in cassa li hanno. Va da sé che la manovra dell’anticipo, è fatta esclusivamente per dare ossigeno ai Comuni in dissesto. Che dire? Sono deluso. Noi sindaci stiamo combattendo in prima linea un’emergenza gravissima e non solo ci sentiamo abbandonati dallo Stato centrale, ma anche presi in giro. Abbiamo bisogno di risposte concrete per poter aiutare davvero voi cittadini in questo momento di difficoltà, perché questa volta non possiamo farcela da soli».

Ecco l’elenco paese per paese:

ADRARA SAN MARTINO: (popolazione 2.229), contributo spettante 13.111,33 €
ADRARA SAN ROCCO: (822), 5.523,20
ALBANO SANT’ALESSANDRO: (8.294), 45.201,96
ALBINO: (17.805), 94.394,35
ALGUA: (668), 3.898,01
ALMÈ: (5.538), 29.360,06
ALMENNO SAN BARTOLOMEO: (6.295), 33.373,35
ALMENNO SAN SALVATORE: (5.674), 30.277,16
ALZANO LOMBARDO: (13.655), 72.392,86
AMBIVERE:(2.370), 12.564,71
ANTEGNATE: (3.258), 23.273,40
ARCENE: (4.849), 26.388,74
ARDESIO: (3.458), 23.435,81
ARZAGO D’ADDA: (2.711), 14.372,54
AVERARA: (181), 1.292,15
AVIATICO: (563), 2.984,78
AZZANO SAN PAOLO: (7.597), 40.275,98
AZZONE: (389), 2.708,24
BAGNATICA: (4.358), 23.104,22
BARBATA: (698), 4.914,06
BARIANO: (4.250), 23.774,84
BARZANA: (1.984), 10.676,70
BEDULITA: (725), 4.822,17
BERBENNO: (2.385), 15.358,66
BERGAMO: (121.639), 642.299,34
BERZO SAN FERMO: (1.386), 10.340,62
BIANZANO: (604), 3.718,34
BLELLO: (75), 678,90
BOLGARE: (6.309), 39.594,35
BOLTIERE: (6.176), 32.755,69
BONATE SOPRA: (10.085), 53.466,27
BONATE SOTTO: (6.683), 37.618,66
BORGO DI TERZO: (1.177), 8.012,48
BOSSICO: (986), 6.672,72
BOTTANUCO: (5.151), 28.876,77
BRACCA: (692), 4.376,33
BRANZI: (711), 4.945,95
BREMBATE: (8.562), 45.543,25
BREMBATE DI SOPRA; (7.852), 41.627,88
BRIGNANO GERA D’ADDA: (6.008), 31.851,80
BRUMANO: (116), 857,84
BRUSAPORTO: (5.627), 29.831,90
CALCINATE: (6.013), 38.637,88
CALCIO: (5.375), 37.443,40
CALUSCO D’ADDA: (8.333), 46.641,57
CALVENZANO: (4.262), 22.595,27
CAMERATA CORNELLO: (606), 3.887,05
CANONICA D’ADDA (4.438), 24.071,24
CAPIZZONE: (1.241), 8.222,76
CAPRIATE SAN GERVASIO: (8.158), 43.250,16
CAPRINO BERGAMASCO: (3.072), 16.340,64
CARAVAGGIO: (16.259), 86.198,13
CAROBBIO DEGLI ANGELI (4.738), 28.378,10
CARONA: (304), 1.611,68
CARVICO: (4.695), 24.890,84
CASAZZA: (4.031), 27.778,19
CASIRATE D’ADDA: (4.117), 21.826,54
CASNIGO: (3.251), 17.950,14
CASSIGLIO: (108), 828,52
CASTELLI CALEPIO: (10.432), 56.301,03
CASTEL ROZZONE: (2.820), 15.596,27
CASTIONE DELLA PRESOLANA: (3.419), 23.799,11
CASTRO: (1.299), 6.886,73
CAVERNAGO: (2.639), 16.077,55
CAZZANO SANT’ANDREA: (1.661), 8.805,90
CENATE SOPRA: (2.545), 13.492,48
CENATE SOTTO: (3.875), 20.543,56
CENE: (4.263), 23.315,90
CERETE: (1.605), 10.969,61
CHIGNOLO D’ISOLA: (3.474), 20.839,67
CHIUDUNO: (6.108), 36.500,68
CISANO BERGAMASCO: (6.318), 33.495,28
CISERANO: (5.560), 30.355,66
CIVIDATE AL PIANO: (5.176), 32.974,65
CLUSONE: (8.607), 49.116,01
COLERE: (1.120), 7.504,64
COLOGNO AL SERIO: (11.184), 67.387,56
COLZATE: (1.664), 9.852,26
COMUN NUOVO: (4.419), 24.882,84
CORNA IMAGNA: (925), 7.529,38
CORNALBA: (300), 1.887,77
CORTENUOVA: (1.932), 13.256,49
COSTA DI MEZZATE: (3.391), 20.511,28
COSTA SERINA: (900), 5.059,60
COSTA VALLE IMAGNA: (576), 3.943,84
COSTA VOLPINO: (9.063), 56.725,90
COVO: (4.109), 27.258,93
CREDARO: (3.497), 19.706,54
CURNO: (7.534), 39.941,98
CUSIO: (238), 1.336,80
DALMINE: (23.610), 125.169,93
DOSSENA: (908), 5.961,04
ENDINE GAIANO: (3.435), 22.473,71
ENTRATICO: (1.999), 11.735,51
FARA GERA D’ADDA: (8.024), 42.539,75
FARA OLIVANA CON SOLA: (1.293), 8.520,57
FILAGO: (3.132), 16.604,50
FINO DEL MONTE: (1.130), 6.693,41
FIORANO AL SERIO: (2.987), 16.410,96
FONTANELLA: (4.492), 30.965,00
FONTENO: (587), 3.659,87
FOPPOLO: (186), 1.157,52
FORESTO SPARSO: (3.119), 18.839,76
FORNOVO SAN GIOVANNI: (3.436), 19.537,35
FUIPIANO VALLE IMAGNA: (210), 1.718,10
GANDELLINO: (992), 6.114,58
GANDINO: (5.386), 29.140,59
GANDOSSO: (1.457), 9.363,58
GAVERINA TERME: (855), 5.940,87
GAZZANIGA: (5.018), 28.122,83
GHISALBA: (6.173), 42.943,33
GORLAGO: (5.172), 27.419,69
GORLE: (6.519), 34.560,90
GORNO: (1.554), 9.397,87
GRASSOBBIO: (6.460), 34.248,10
GROMO: (1.201), 7.541,77
GRONE: (912), 6.105,91
GRUMELLO DEL MONTE: (7.411), 39.289,89
ISOLA DI FONDRA: (173), 954,12
ISSO: (654), 4.209,41
LALLIO: (4.082), 21.640,98
LEFFE: (4.421), 23.597,81
LENNA: (598), 3.562,60
LEVATE: (3.765), 19.960,39
LOCATELLO: (812), 6.948,68
LOVERE: (5.193), 27.531,02
LURANO: (2.847), 15.181,67
LUZZANA: (896), 4.947,19
MADONE: (4.002), 24.715,82
MAPELLO: (6.825), 36.183,17
MARTINENGO: (10.647), 73.036,56
MEDOLAGO: (2.415), 12.803,28
MEZZOLDO: (161), 962,15
MISANO DI GERA D’ADDA: (2.991), 17.312,67
MOIO DE’ CALVI: (205), 1.178,60
MONASTEROLO DEL CASTELLO: (1.148), 6.618,27
MONTELLO: (3.288), 20.842,98
MORENGO: (2.527), 14.445,47
MORNICO AL SERIO: (2.960), 19.598,35
MOZZANICA: (4.533), 25.782,68
MOZZO: (7.470), 39.602,68
NEMBRO: (11.526), 63.992,31
OLMO AL BREMBO: (497), 3.299,09
OLTRE IL COLLE: (1.008), 6.473,92
OLTRESSENDA ALTA: (148), 899,62
ONETA: (588), 3.222,58
ONORE: (908), 5.576,44
ORIO AL SERIO: (1.746), 9.256,53
ORNICA: (148), 959,55
OSIO SOPRA: (5.300), 29.121,85
OSIO SOTTO: (12.555), 68.421,66
PAGAZZANO: (2.097), 12.624,02
PALADINA: (4.063), 21.540,25
PALAZZAGO: (4.488), 23.793,42
PALOSCO: (5.756), 37.131,97
PARRE: (2.725), 16.164,20
PARZANICA: (352), 2.137,29
PEDRENGO: (6.022), 31.926,02
PEIA: (1.792), 11.298,63
PIANICO: (1.436), 9.370,37
PIAZZA BREMBANA: (1.205), 6.705,60
PIARIO: (1.065), 6.565,26
PIAZZATORRE: (387), 2.051,71
PIAZZOLO: (88), 600,00
POGNANO: (1.610), 9.930,09
PONTE NOSSA: (1.800), 10.159,18
PONTERANICA: (6.821), 36.161,97
PONTE SAN PIETRO: (11.579), 62.848,64
PONTIDA: (3.377), 19.084,17
PONTIROLO NUOVO: (4.999), 27.141,80
PRADALUNGA: (4.630), 25.117,43
PREDORE: (1.857), 9.845,00
PREMOLO: (1.112), 5.895,34
PRESEZZO: (4.943), 26.205,63
PUMENENGO: (1.722), 13.360,60
RANICA: (5.956), 31.576,12
RANZANICO: (1.229), 6.515,62
RIVA DI SOLTO: (922), 4.888,04
ROGNO: (3.866), 22.402,20
ROMANO DI LOMBARDIA: (20.625), 128.070,86
RONCOBELLO: (429), 2.594,29
RONCOLA; (767), 5.462,76
ROTA D’IMAGNA: (914), 6.519,15
ROVETTA: (4.171), 25.795,66
SAN GIOVANNI BIANCO: (4.765), 27.338,46
SAN PAOLO D’ARGON: (5.824), 32.173,73
SAN PELLEGRINO TERME: (4.806), 25.479,32
SANTA BRIGIDA: (542), 3.732,49
SANT’OMOBONO TERME: (3.891), 27.567,04
SARNICO: (6.756), 35.817,37
SCANZOROSCIATE: (10.011), 53.073,96
SCHILPARIO: (1.157), 7.136,53
SEDRINA: (2.493), 15.727,58
SELVINO: (2.035), 13.195,06
SERIATE: (25.385), 134.580,20
SERINA: (2.066), 13.014,24
SOLTO COLLINA: (1.794), 10.341,73
SOLZA: (2.039), 10.988,03
SONGAVAZZO: (722), 4.621,65
SORISOLE: (9.139), 49.731,35
SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII: (4.516), 23.941,86
SOVERE: (5.324), 34.036,94
SPINONE AL LAGO: (1.010), 5.991,78
SPIRANO: (5.802), 35.447,40
STEZZANO: (13.234), 70.160,90
STROZZA: (1.068), 6.869,66
SUISIO: (3.816), 22.277,98
TALEGGIO: (545), 3.521,64
TAVERNOLA BERGAMASCA: (2.026), 10.740,97
TELGATE: (5.068), 33.637,42
TERNO D’ISOLA: (8.062), 47.295,45
TORRE BOLDONE: (8.777), 46.531,83
TORRE DE’ ROVERI: (2.478), 13.137,28
TORRE PALLAVICINA: (1.082), 7.920,25
TRESCORE BALNEARIO: (9.765), 53.141,07
TREVIGLIO: (30.092), 159.534,67
TREVIOLO: (10.890), 57.734,03
UBIALE CLANEZZO: (1.384), 8.201,34
URGNANO: (9.984), 58.973,13
VALBONDIONE: (1.032), 6.958,58
VAL BREMBILLA: (4.293), 24.345,84
VALBREMBO: (4.319), 22.897,46
VALGOGLIO: (601), 4.405,66
VALLEVE: (134), 894,60
VALNEGRA: (212), 1.123,93
VALTORTA: (267), 1.926,23
VEDESETA: (207), 1.530,44
VERDELLINO: (7.563), 47.805,46
VERDELLO: (8.070), 42.783,62
VERTOVA: (4.587), 25.994,66
VIADANICA: (1.137), 6.027,88
VIGANO SAN MARTINO: (1.354), 9.328,66
VIGOLO: (580), 3.966,28
VILLA D’ADDA: (4.687), 24.848,43
VILLA D’ALMÈ: (6.667), 35.345,53
VILLA DI SERIO: (6.780), 35.944,60
VILLA D’OGNA: (1.849), 11.445,69
VILLONGO: (8.188), 48.156,15
VILMINORE DI SCALVE: (1.458), 8.243,01
ZANDOBBIO: (2.760), 18.176,69
ZANICA: (8.739), 46.960,38
ZOGNO: (8.883), 49.721,04

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia