Menu
Cerca
1X2, marcatori e giocate interessanti

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai
Cronaca 12 Febbraio 2015 ore 11:33

Domenica 15 febbraio, alle 15, al Comunale di Bergamo andrà in scena il IV turno del girone di ritorno della Serie A con protagonisti i padroni di casa dell’Atalanta e gli ospiti dell’Inter. Una sfida complicata per i ragazzi di Colantuono, che si trovano a dover affrontare una squadra reduce da un convincente 3-0 interno ai danni del Palermo e che pare essersi lasciata alle spalle la crisi di inizio anno. Come se non bastasse un avversario ostico a rendere complicate le cose, la settimana in quel di Zingonia è stata assai movimentata a causa della notizia giunta dalla Procura di Cremona: il tecnico Stefano Colantuono, insieme al direttore sportivo Zamagna, è indagato nell’inchiesta sul calcioscommesse. Una botta dura da digerire, per l’allenatore in primis, ma anche per la rosa, che ha già la pressione di una salvezza da conquistare e un calendario complicato per le prossime domeniche. Aggiungere nervosismo era l’ultima cosa che serviva. Ma poi, come sempre, sarà il campo a parlare.

 

quote snai inter

 

Le quote Snai. Partiamo come sempre dai principali quotisti del nostro Paese, ovvero quelli di Snai. I quali prevedono un match abbastanza equilibrato: gli ospiti sono infatti favoriti con il 2 dato a 2.20, ma l’1 è quotato 3.30, quota bassa rispetto ad altre sfide del passato. Sicuramente su questo pesa le recenti difficoltà dei nerazzurri milanesi, con una serie di sconfitte anche inattese (con Torino e Sassuolo) che hanno fatto crescere le quotazioni di una Dea, invece, brillante negli ultimi match, nonostante le due sconfitte rimediate nei primi tre match del girone di ritorno. L’X è ritenuto probabile tanto quanto una vittoria dei padroni di casa: quota a 3.30. Statistiche alla mano, anche l’Over 2,5 potrebbe essere la scommessa giusta (data a 2.00): tra campionato e Coppa Italia, nelle gare dell’Atalanta ci sono stati più di 2 gol in 9 delle ultime 11 partite, mentre in 5 delle prime 8 gare del 2015 con l’Inter in campo, sono stati segnati almeno 2 gol. Se invece volete stare più tranquilli, anche l’Over 1,5 paga dignitosamente (1.30). Aggiungendo che l’Inter ha sempre segnato nelle ultime 12 trasferte in terra orobica, la scommessa “Segna la squadra ospite” può essere quella giusta, anche se la quota (1.25) vale poco il rischio.

 

quote paddy inter

 

Le quote Paddy Power. Come spesso capita, i bookmakers di Paddy Power tendono ad alzare leggermente la quota della squadra favorita e abbassare di poco quella della squadra sfavorita, tentando di invogliare gli scommettitori amanti della giocata tranquilla. La situazione si ripete per Atalanta-Inter: l’1 è fissato a 3.20, il 2 a 2.25 e l’X a 3.30. Sempre consigliata, con Paddy Power, la giocata sul palinsesto complementare, che permettere di puntare solo sulla vittoria di una delle due squadre, a quote ribassate, ma di vedersi rimborsare la giocata in caso di pareggio: l’1 è dato a 2.35 (ottima quota), il 2 a 1.52. Ma andiamo ora a spulciare le quote dei possibili goleador del match. Su tutti, come da previsione, i più probabili sono gli argentini Denis e Icardi: l’interista, in particolare, forte dei suoi 13 gol in campionato (18 in stagione) e di una vena realizzativa decisamente invidiabile, è dato a 2.60 come marcatore, il più favorito; Denis, invece, è il più favorito tra gli atalantini con una quota di 2.80, ma non ha il posto certo. Anche se dovesse partire dalla panchina, qualche euro su di lui lo punteremmo comunque visto che l’Inter è una delle sue vittime preferite. Pinilla, che dovrebbe partire titolare ed è un ex, ha la sua quota gol a 3.25, mentre Palacio a 3.00. Tra i nomi degli orobici, forse la quota che stuzzica di più è quella per una rete dell’esterno Zappacosta: 7.00 che ingolosisce data la frequenza con cui sta abituando i tifosi della Dea ad esultare con lui.

A voi la decisione cari lettori. Se volete sapere tutte le ultime novità sulle formazioni e sulla partita, potete restare informati QUI. Ricordate che allo stadio ci si va con il cuore in mano, ma quando si scommette bisogna usare sempre la testa. Buona fortuna.