Cronaca
in via borgo palazzo

Rapina un 16enne ma viene arrestato pochi minuti dopo dalla Polizia locale

E' il decimo arresto nel 2020 da parte degli agenti del Comando di via Coghetti. Fondamentale per acciuffare il malvivente è stato il racconto di un testimone

Rapina un 16enne ma viene arrestato pochi minuti dopo dalla Polizia locale
Cronaca Bergamo, 22 Luglio 2020 ore 17:16

Aveva rapinato un ragazzo di 16 anni in via Borgo Palazzo rubandogli il telefono cellulare, ma è stato arrestato pochi minuti dopo dalla Polizia locale di Bergamo. L’episodio si è verificato martedì 21 luglio. Protagonista della vicenda B. A., registrato con otto nomi diversi, già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti penali: possesso di oggetti atti ad offendere, danneggiamento, rissa aggravata e, da ultimo, rapina impropria nella zona di Boccaleone.

Nello specifico, si tratta del decimo arresto realizzato nel 2020degli agenti del Comando di via Coghetti. Fondamentale per acciuffare il malvivente è stato il racconto di un testimone di passaggio. Il giovane, in sella alla sua moto, dopo aver assistito alla scena ha incontrato una pattuglia della Polizia locale, raccontandole l’accaduto. Il ragazzo ha collaborato con le forze dell’ordine non soltanto identificando l’aggressore, ma tenendolo anche d’occhio a distanza e indicandolo agli agenti quando la pattuglia è intervenuta in via Ponchielli.

Questa mattina il processo per direttissima, nel quale il giudice ha stabilito per B. A. l'obbligo di presentarsi alla Polizia giudiziaria di via Coghetti per 4 giorni la settimana. L’udienza è stata rinviata ad ottobre.