nella bergamasca

Rischio idrogeologico, in arrivo 26 milioni per la difesa del suolo

Finanziati dalla Regione 30 interventi considerati urgenti. Ecco l'elenco dei paesi e relativo progetto.

Rischio idrogeologico, in arrivo 26 milioni per la difesa del suolo
Cronaca 15 Ottobre 2020 ore 08:59

Ogni paese della provincia ha qualche problema di rischio idrogeologico, soprattutto in questi anni che il cambiamento meteorologico ha modificato il modo delle piogge, trasformatesi quasi sempre in bombe d’acqua monsoniche. Il terreno soffre e va curato Così Regione Lombardia ha approvato un piano di intervento per una cifra di 13 milioni di euro che andranno a finanziare 204 interventi su tutto il territorio regionale. Alla Bergamasca arriveranno 26 milioni e 500 mila euro per trenta progetti. Si tratta di interventi urgenti per la difesa del suolo e la mitigazione dei rischi idrogeologici. Ieri alcuni sindaci hanno espresso la loro soddisfazione all’approvazione del finanziamento dei loro progetti, che da anni rappresentavano un problema di rischio per il proprio territorio. Da Vilminore a Spinone è stato un unico consenso. Ecco nel dettaglio l’elenco dei paesi con i relativi interventi e la cifra ottenuta.

  • Treviolo (regimazione fluviale in sponda sinistra fiume Brembo e valle dell’attraversamento dell’asse interurbano provinciale) 750 mila euro
  • Sovere (Messa in sicurezza dell’asta RIM 254) 350 mila euro
  • Endine Gaiano (Sistemazione Valle del Ferro in località Cà Bianca) 200 mila euro
  • Ornica (Regimazione idraulica del torrente Ornica in località Fusinetta) 330 mila euro
  • Brumano (Interventi di bonifica e messa in sicurezza dei versanti a monte della strada di collegamento al Comune di Fuipiano Valle Imagna) 390 mila euro
  • Parre (Sistemazione versanti in località Cossaglio) 250 mila euro
  • Palazzago (Sistemazione sponda destra del torrente Borgogna in località Centro) 80 mila euro
  • Gorlago (Adeguamento e razionalizzazione del sistema di difesa idraulico sul fiume Cherio) un milione e 250 mila euro
  • Azzone (Completamento reti paramassi) 500 mila euro
  • Castione della Presolana (Reti paramassi su strada per Monte Pora) 900 mila euro
  • San Pellegrino Terme (Mitigazione del rischio crolli in località Santa Croce) un milione e 200 mila euro
  • Vedeseta (Mitigazione del rischio dell’area PAI161-LO-BG) 270 mila euro
  • Dossena (Mitigazione rischio caduta mass a monte della SP 26 e della Via Mercatorum) 620 mila euro
  • Ardesio (Mitigazione del rischio caduta massi in località Ronchi Alti) 380 mila euro
  • Albano S. Alessandro-Montello-San Paolo d’Argon-Torre de’ Roveri (Mitigazione del rischio idraulico lungo il torrente Zerra – Lotto 1A) 4 milioni 625 mila euro
  • Bergamo (Realizzazione di selettore sul torrente Morla) 525 mila euro
  • Ambivere (Realizzazione vasca di laminazione sul torrente Dordo lotto 1A integrazione finanziamento) 2 milioni di euro. Manutenzione diffusa bacino del fiume Brembo in vari comuni: un milione 200 mila euro. Manutenzione diffusa vacino del fiume Serio in vari comuni: 800 mila euro
  • Locatello (Messa in sicurezza della parete rocciosa in località Coega) 690 mila euro
  • Casnigo (Messa in sicurezza da caduta massi sulla ex ss 671, via Serio, località Bot) un milione e 400 mila euro
  • Dossena (Sistemazione dissesti in località via Fratelli Gamba Termine e Costa Villa Lavaggio) 600 mila euro
  • Santa Brigida (Riduzione rischio irogeologico lungo la sp nelle aree Bolferino e Cornello) 350 mila euro
  • Vilminore di Scalve (Sistemazione idraulica del torrente Povo) 600 mila euro
  • Lovere (Riduzione del rischio idrogeologico in località Cornasola) un milione e 925 mila euro
  • Mapello (Realizzazione area di esondazione controllata del torrente Buliga a monte della frazione Valtrighe) un milione e 380 mila euro
  • Ponte San Pietro (Messa in sicurezza del fronte franoso sul torrente Quisa) 300 mila euro
  • Cusio (Mitigazione del rischio valanghe sulla strada comunale del Monte Avaro) 690 mila euro
  • Gorno (Consolidamento dei versanti sottostanti il cimitero e zone limitrofe) 660 mila euro
  • Spinone al lago (Mitigazione del rischio idrogeologico nella Valle dei Panni e in altri impluvi) 615 mila euro