Cronaca
A San Paolo d'Argon

Furto in casa: nel bottino salvadanaio con 1.500 euro in monete. Arrestato un 20enne

Qualche ora prima il ventenne, pregiudicato di origine albanese, aveva messo a segno un furto anche ad Albino

Furto in casa: nel bottino salvadanaio con 1.500 euro in monete. Arrestato un 20enne
Cronaca 13 Dicembre 2021 ore 10:39

Un giovane di 20 anni, originario dell’Albania, è stato arrestato dai carabinieri sabato notte (11 dicembre) dopo aver messo a segno un furto in un’abitazione di San Paolo d’Argon.

Il ventenne è stato intercettato dai militari dell’Arma mentre stava fuggendo insieme a un complice a bordo di un’Audi di grossa cilindrata, sulla quale erano state montate targhe rubate. Raggiunta dai carabinieri, la coppia ha abbandonato il veicolo e ha tentato di far perdere le proprie tracce scappando a piedi, ma il giovane è stato comunque bloccato.

Addosso al ragazzo, già gravato da diversi precedenti specifici, sono stati trovati tre orologi che sono risultati essere stati rubati in un altro furto eseguito ad Albino, prima del colpo effettuato a San Paolo d’Argon. All’interno dell’autovettura i militari hanno trovato ciò che restava del bottino sottratto dalle abitazioni: un salvadanaio con oltre 1.500 euro di monetine e quanto rubato nella casa di San Paolo d’Argon.

Portato in caserma il ventenne è stato dichiarato in arresto per furto in abitazione in concorso, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà questa mattina (lunedì 13 dicembre) dinanzi al giudice del tribunale di Bergamo.