A Calcinate

Ruba mascherine dall’azienda in cui lavora e le dà alla farmacia. Denunciati due uomini di 44 e 59 anni

Ruba mascherine dall’azienda in cui lavora e le dà alla farmacia. Denunciati due uomini di 44 e 59 anni
14 Marzo 2020 ore 15:12

Ha rubato alcune mascherine chirurgiche dall’azienda in cui lavora, quindi le ha regalate ad amici, parenti e a un farmacista di sua conoscenza. A finire nei guai è stato un dipendente di una nota azienda locale specializzata nella produzione di materiale sanitario che, negli ultimi dieci giorni, dopo essersi recato al lavoro in anticipo, approfittando del buio delle prime ore del mattino si era impossessato di circa 500 mascherine da chirurgo del valore di circa 100 euro.

L’uomo è stato fermato nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 13 marzo) dai Carabinieri della stazione di Calcinate al termine di un’attività mirata condotta con i colleghi del Nas di Brescia. Secondo quanto ricostruito il ladro, dopo avere nascosto le scatole contenenti il materiale sanitario, le avrebbe caricate nella propria automobile e portate via al termine del proprio turno di lavoro

Dopo aver distribuito le mascherine a parenti e conoscenti, il ladro ha consegnato alcune scatole anche al titolare di una farmacia, che a sua volta le ha distribuite ai propri clienti. I due uomini sono stati denunciati in stato di libertà: uno per furto, il secondo per ricettazione. I dispositivi di protezione individuale ritrovati nel corso delle perquisizioni effettuate nella farmacia e nelle abitazioni degli interessati sono stati sequestrati.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia