Tragedia sfiorata

Sale sul balcone per fare pipì 57enne precipita da tre metri

Sale sul balcone per fare pipì  57enne precipita da tre metri
08 Dicembre 2017 ore 09:30

Un bisogno impellente ha rischiato di trasformarsi in tragedia. L’ha proprio scampata, domenica 26 novembre, un venditore ambulante 57enne di Chiari che per poco poteva lasciarci la pelle nell’incidente di cui è stato vittima. Erano passate da poco le 10 quando l’uomo, alla guida del suo furgone e in compagnia della moglie, stava viaggiando sulla ex statale Soncinese, si è fermato nel parcheggio davanti all’ex centro sportivo «Coral» di Romano, per espletare un bisogno corporale impellente. L’ambulante, in cerca di privacy, si è addentrato nella struttura chiusa ormai da anni e passo dopo passo si è ritrovato su una delle balconate che danno su quello che una volta era l’ingresso della palestra. L’edificio versa in condizioni di forte degrado, dovuti all’usura ma anche agli atti di sciacallaggio e vandalismo che nel corso del tempo l’hanno privato di diverse componenti strutturali, tra cui le grate di ferro dei pavimenti, sostituite grossolanamente con dei pannelli di legno. L’uomo, sentendosi al sicuro e spinto forse più dalla curiosità che dalla fretta, ha cominciato a girovagare nello stabile e ha messo il piede su uno di questi. Il pannello però non ha retto e si è spezzato sotto il peso dell’ambulante. Il malcapitato è così precipitato, schiantandosi al suolo. Nell’impatto l’uomo ha riportato ferite gravi, tra cui la frattura della tibia e del perone. Impossibilitato a muoversi, sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco volontari di Romano per recuperarlo. I pompieri, dalla vicina caserma, sono giunti sul posto con due squadre.

Beffa oltre il danno. Tramite la barella mobile, i Vigili del fuoco volontari hanno così potuto estrarre il 57enne che, una volta al sicuro, ha potuto ricevere i primi soccorsi. Sul posto infatti era giunta anche un’ambulanza della Croce rossa di Romano che dopo aver prestato le prime medicazioni ha trasportato il ferito all’ospedale di Treviglio. Il venditore ambulante di Chiari è stato ricoverato. Oltre alle fratture riportate ora rischia di essere denunciato dai proprietari della struttura, dentro la quale è entrato in modo illecito.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia