Era in pensione

Terribile schianto sulla A4: muore sul colpo un 68enne di Telgate padre di cinque figli

Si tratta di Cheikh Ndiaye, cittadino senegalese da anni residente in Bergamasca. È rimasto coinvolto in un tamponamento tra i caselli di Peschiera e di Sirmione

Terribile schianto sulla A4: muore sul colpo un 68enne di Telgate padre di cinque figli
13 Giugno 2020 ore 11:29

Non ce l’ha fatta Cheikh Ndiaye, cittadino senegalese da anni residente a Telgate, è rimasto coinvolto in un tamponamento tra i caselli di Peschiera e di Sirmione, sulla autostrada A4, nella mattina di venerdì mattina 12 giugno.

L’uomo, 68 anni, viaggiava a bordo di un furgone insieme ad un secondo passeggero e secondo le prime ricostruzioni il mezzo su cui viaggiava Ndiaye avrebbe urtato accidentalmente un camion che lo precedeva.

Per Ndiaye non c’è stato nulla da fare: il 68enne è morto sul colpo. Vano è stato l’intervento sul posto dell’elisoccorso, dei vigili del fuoco e dagli altri mezzi di soccorso inviati sul posto. Per i rilievi del caso è intervenuta la Polstrada di Verona Sud.

Cheikh Ndiaye era andato in pensione da qualche anno, dopo aver lavorato come operaio metalmeccanico in un’azienda di Telgate. Trasferitosi in Italia da oltre vent’anni, lascia la moglie Amy e cinque figli. Di lui gli amici e la comunità senegalese ricordano la grande generosità e altruismo: era una persona sempre disponibile ad aiutare il prossimo in modo disinteressato.

La salma è stata trasportata agli Spedali Civili di Brescia. Nell’incidente è rimasto gravemente ferito anche il secondo uomo: si tratta di un cittadino senegalese, anch’esso residente a Telgate. Al momento si trova ricoverato all’ospedale di Verona.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia