A Romano di Lombardia

Sequestrano, picchiano e legano un uomo prima di rapinarlo: arrestati due pregiudicati

La vittima era stata legata al letto della propria abitazione e lasciata in uno stato di semi incoscienza. Il bottino del colpo: un portafogli contenente 200 euro in contanti, i documenti di riconoscimento e un cellulare

Sequestrano, picchiano e legano un uomo prima di rapinarlo: arrestati due pregiudicati
16 Ottobre 2020 ore 15:13

Prima lo hanno malmenato e bloccato nel letto della sua abitazione, lasciandolo in uno stato di semi incoscienza. Quindi gli hanno rubato il portafogli contenente 200 euro in contanti, i documenti di riconoscimento e il telefono cellulare. I fatti risalgono al 10 settembre scorso, ma nella tarda serata di ieri i carabinieri di Romano di Lombardia hanno arrestato gli autori del pestaggio e del sequestro di persona commesso a scopo di rapina: si tratta di M.N., 24enne di origine pugliese, e S.E.M., 42enne originario del Marocco, entrambi disoccupati e residenti in paese con alle spalle precedenti per reati in materia di stupefacenti.

Avviate le indagini, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire al volto e al nome dei due malviventi, a carico dei quali è stata fatta partire una denuncia indirizzata alla Procura della Repubblica di Bergamo, con la contestuale richiesta di misura cautelare. Entrambi gli uomini si trovano in stato di arresto nelle rispettive abitazioni, a disposizione dell’autorità giudiziaria che nei prossimi giorni provvederà a sentirli per l’interrogatorio di garanzia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia