Cronaca
A Ponteranica

Sfondano la vetrata della Trattoria Falconi per rubare le sigarette: arrestati e denunciati

Fermati un cittadino maggiorenne, portato in carcere a Bergamo, e due minorenni di origine marocchina, condotti un una comunità educativa

Sfondano la vetrata della Trattoria Falconi per rubare le sigarette: arrestati e denunciati
Cronaca Sorisole e Ponteranica, 15 Novembre 2021 ore 10:11

Hanno sfondato le vetrate della Trattoria Falconi di Ponteranica, che è anche una rivendita di tabacchi, e hanno tentato di rubare una quarantina di pacchetti di sigarette di varie marche, ma la rapina è andata buca.

Un cittadino maggiorenne e due minorenni di origine marocchina, senza fissa dimora in Italia, sono stati arrestati nella notte di domenica (14 novembre) dai carabinieri di Zogno e dai militari degli equipaggi dei Norm delle compagnie di Zogno e Bergamo con l’accusa di tentata rapina impropria in concorso.

I tre ladri hanno aspettato che il locale chiudesse prima di entrare in azione. Pochi minuti dopo l’irruzione nel ristorante sono arrivati anche i proprietari dell’attività, minacciati dai rapinatori armati di coltelli. Ciò è servito però a guadagnare tempo fino all’arrivo dei militari, che hanno arrestato i tre marocchini.

I malviventi per infrangere le vetrate hanno utilizzato martelletti d’emergenza del tipo che si trova a bordo dei treni, in dotazione alle Ferrovie dello Stato, ma erano anche in possesso di una serie nutrita di strumenti d’effrazione. I pacchetti di sigarette rubati, invece, sono stati restituiti ai proprietari.

I tre sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso e deferiti all’autorità giudiziaria per i reati di ricettazione, possesso di strumenti atti a offendere, nonché possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Il maggiorenne è stato portato nel carcere di Bergamo, i due minorenni in una comunità educativa.