dopo quattro giorni

Sospese le ricerche di Alessandro Fornoni, scomparso domenica sulla Presolana

L'uomo è stato visto da un gruppo di escursionisti e il cellulare è stato agganciato per l'ultima volta nella zona dello spigolo nord del massiccio a un’altitudine di circa 2.485 metri

Sospese le ricerche di Alessandro Fornoni, scomparso domenica sulla Presolana
Val Seriana, 09 Ottobre 2020 ore 12:45

Dopo quattro giorni di operazioni, anche con l’ausilio di droni ed elicotteri, si sono momentaneamente interrotte le ricerche di Alessandro Fornoni, meccanico di Ardesio di 46 anni del quale non si hanno più notizie da domenica 4 ottobre. L’uomo era uscito per un’escursione sulla Presolana, luogo in cui è stato avvistato da un gruppo di escursionisti e in cui è stato agganciato per l’ultima volta il suo cellulare. Il segnale, registrato poco dopo le 9,15, lo localizza nella zona dello spigolo nord del massiccio a un’altitudine di circa 2.485 metri. Dopo, almeno secondo quanto ipotizzato dai soccorritori, l’uomo si sarebbe diretto verso la parete nord della Regina delle Orobie.

Al momento però non sono state trovate tracce del passaggio di Fornoni o della sua presenza nella zona. Nelle prossime ore verranno studiate le immagini raccolte dai filmati, nel tentativo di trovare indizi utili al suo ritrovamento. Le ricerche del 46enne sono state ostacolate dalle rigide condizioni ambientali e dalla presenza di ghiaccio e neve (con punte anche di 120 centimetri in quota) che espone a rischi non indifferenti gli stessi tecnici del Soccorso alpino.

In campo è scesa una trentina di uomini tra Soccorso alpino, Guardia di finanza, carabinieri e vigili del fuoco. Chiunque lo avesse visto o fosse in possesso di informazioni utili al suo ritrovamento è pregato di chiamare il 112 o di telefonare al numero 333.2401003.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia