Recidivo

Spaccia anche dopo l'arresto: divieto di dimora per un tunisino di San Giovanni Bianco

Il 24enne, irregolare sul territorio italiano, è stato arrestato il Natale scorso dai carabinieri a San Pellegrino. Ora è andato fuori provincia

Spaccia anche dopo l'arresto: divieto di dimora per un tunisino di San Giovanni Bianco
Pubblicato:
Aggiornato:

I carabinieri lo avevano arrestato dopo averlo trovato in possesso di droga, ma questo non gli aveva impedito, una volta tornato in libertà, di proseguire la sua attività di spaccio.

Dopo aver raccolto abbastanza elementi che provavano il suo atteggiamento recidivo, è quindi arrivato il divieto di dimora per un 24enne tunisino, irregolare sul territorio italiano, ma che si era stabilito da tempo a San Giovanni Bianco.

L'arresto a Natale

Tutto era cominciato a Natale 2023, quando i militari dell'Arma lo avevano fermato a San Pellegrino, trovandogli addosso cocaina e hashish, in quantità tali da non poter nemmeno sostenere che fosse per uso personale. Scattate dunque le manette, si era svolto il processo per direttissima il giorno dopo ed era tornato libero, ma le indagini non si erano fermate.

Le indagini e il divieto di dimora

I carabinieri, infatti, coordinati dalla Procura, avevano acquisito i tabulati telefonici del soggetto, scoprendo una continua attività di spaccio, che era peraltro andata avanti anche dopo i suoi guai con la giustizia. Una volta raccolte quindi sufficienti prove, il gip ha potuto emettere un'ordinanza, che stabiliva appunto il divieto di dimora in tutta la Bergamasca.

I militari hanno quindi dato esecuzione alla misura cautelare lunedì scorso (24 giugno), con l'individuo costretto quindi a stabilirsi fuori provincia.

Commenti
gianluigi

Se ne fregano. Sono perfettamente al corrente, di come funziona in questo sgangherato paese la giustizia. Anche se vieni preso, con le mani nella marmellata, nulla ti sarà fatto. Ed ecco il risultato. Io avrei il modo, ma è meglio che non lo scriva.

Mirko88

Se anche questo governo non riesce a fare assolutamente nulla a riguardo, cosa si deve votare la prossima volta ? Purtroppo AfD .... for italy ancora non c'è

Marco

Ma che ci sta a fare ancora qui? Viaggio di solo ritorno a casina bella e via!

Matteo

Clandestino, spacciatore, arrestato-processato-liberato in un giorno, preso di nuovo, e cosa gli fanno? Il temutissimo divieto di dimora!!!! Mamma che paura che avrà! Adesso sta spacciando a Brescia o a Milano, o se ne frega e sta spacciando ancora nella Bergamasca. Tutto ciò è assurdo, ridicolo, avvilente, nauseante.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali