Menu
Cerca
sequestrato oltre un chilo di droga

Spacciavano cocaina a Torre Boldone: agli arresti domiciliari due giovani di 30 e 31 anni

Durante la perquisizione del veicolo i carabinieri di Clusone hanno trovato 516 grammi di coca e 18 mila euro in contanti. Nell'abitazione sono stati sequestrati altri 600 grammi di hashish

Spacciavano cocaina a Torre Boldone: agli arresti domiciliari due giovani di 30 e 31 anni
Cronaca Val Seriana, 18 Febbraio 2021 ore 16:20

Uno ha tentato di fuggire a piedi, l’altro ha ingranato la retromarcia provando invano a sfondare il posto di blocco. Nella serata di martedì (16 febbraio), i carabinieri di Clusone hanno arrestato a Torre Boldone due spacciatori di 30 e 31 anni, entrambi disoccupati e di origine marocchina.

A insospettire i militari è stato l’aggirarsi furtivo della coppia nella zona della bassa Val Seriana, ma, soprattutto, il nervosismo mostrato dai due uomini dopo essere stati fermati per un controllo.

Il guidatore, al volante di una Bmw, durante gli accertamenti ha cercato di ripartire di slancio, ma è stato nuovamente bloccato dall’altra pattuglia dei carabinieri impegnata nel posto di blocco. Il passeggero, invece, ha cercato di tagliare la corda correndo, ma è stato fermato dopo pochi metri.

L’automobile è stata perquisita e, nascosto sotto il sedile del passeggero, i carabinieri hanno trovato un involucro di plastica, avvolto nella carta stagnola, contenente un panetto di cocaina del peso di 516 grammi. In un vano ricavato davanti alla leva del cambio, i militari hanno scoperto circa 18 mila euro in contanti di vario taglio. Nell'abitazione dei due uomini, inoltre, le forze dell’ordine hanno trovato altri 600 grammi di hashish suddivisi in tre panetti.

La coppia di giovani è stata arrestata per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed è stata processata per direttissima nel pomeriggio di mercoledì. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per entrambi gli arresti domiciliari.