Menu
Cerca
ultima ora

Divieto agli spostamenti tra comuni a Natale, Conte valuta un allargamento delle limitazioni

Lo ha appreso l'Ansa da fonti parlamentari. Il premier sarebbe valutando l’ipotesi di estendere il perimetro delle situazioni di necessità che giustificano gli spostamenti

Divieto agli spostamenti tra comuni a Natale, Conte valuta un allargamento delle limitazioni
Cronaca 10 Dicembre 2020 ore 13:39

Dopo il lungo pressing da parte di presidenti di Regione (tra cui lo stesso Fontana) e parlamentari, il presidente del consiglio Giuseppe Conte avrebbe aperto una riflessione sull’allargamento delle limitazioni che ad oggi vietano di spostarsi tra comuni diversi nei giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno (1 gennaio).

La notizia è stata data dall'Ansa, che l'avrebbe appresa da fonti parlamentari. Dopo lo stop perentorio arrivato nei giorni scorsi per bocca dei ministri Fancesco Boccia (Affari regionali) e Roberto Speranza (Salute), fortemente contrari all’idea di concedere qualsiasi deroga in occasione delle festività natalizie, il premier starebbe dunque valutando l’ipotesi di concedere un allargamento del perimetro delle situazioni di necessità che giustificano gli spostamenti dal proprio comune di residenza.

Questo potrebbe avvenire o con un modifica diretta del testo del decreto legge approvato dall'Esecutivo una settimana fa circa, oppure attraverso delle interpretazioni estensive delle norme stesse e la successiva pubblicazione di Faq (risposte alle domande più frequenti) sul sito istituzionale del Governo.