le previsioni di 3bmeteo

Stop al freddo invernale, ma il fine settimana si preannuncia all'insegna del maltempo

Il rialzo delle temperature sarà legato ai venti di scirocco che soffieranno sulla Penisola

Stop al freddo invernale, ma il fine settimana si preannuncia all'insegna del maltempo
Cronaca 08 Aprile 2021 ore 18:43

L’ondata di freddo invernale che si è abbattuta sul Nord Italia, con l’avvicinarsi del week-end, lascerà spazio alle piogge atlantiche. Inoltre, si assisterà a un netto rialzo termico, spinto dai forti venti umidi di scirocco. Secondo le previsioni elaborate dai meteorologi del sito 3bmeteo.com il fine settimana alle porte sarà caratterizzato da un maltempo generalizzato sul Nord Italia e nelle regioni del Centro.

«Una perturbazione atlantica riporterà piogge e rovesci al Nord e, in parte, anche al Centro – osserva il meteorologo di 3bmeteo, Edoardo Ferrara –. Le precipitazioni saranno più incisive e abbondanti soprattutto da sabato sera (10 aprile) nelle alte pianure del Nord, in Liguria, alta Toscana e sulle Prealpi, mentre sulle Alpi a quote medie torneranno le nevicate diffuse. Il Sud Italia godrà invece di tempo più asciutto e a tratti anche soleggiato, tra banchi nuvolosi sparsi di passaggio».

Il rialzo delle temperature

Eccezion fatta per l’arco alpino, come già anticipato le temperature vedranno un deciso rialzo legato all’arrivo dei venti di scirocco, che soffieranno a tratti anche con forte intensità tra sabato e domenica.

«L’addolcimento termico riguarderà soprattutto le temperature notturne ma anche le massime al Sud e sul medio versante adriatico – aggiunge Ferrara -, dove si potranno superare punte di 18-20 gradi centigradi. Picchi di oltre 23 gradi si potranno registrare localmente in Calabria, sulla Sicilia tirrenica e sulla Sardegna occidentale. Al Nord e sul medio versante tirrenico le temperature massime saranno invece in calo per via della maggiore copertura nuvolosa e delle precipitazioni».

Acquazzoni anche la prossima settimana

«Il tempo si manterrà vivace e instabile anche nel corso della prossima settimana – conclude il meteorologo -, almeno nella prima parte, con nuovi rovesci e anche qualche temporale ancora una volta più frequente al Centro-Nord, ma questa volta possibile pure al Sud. Il tutto accompagnato da un nuovo calo delle temperature».