Cronaca
a treviolo

Suddivide e prepara le dosi di cocaina affacciato alla finestra: arrestato un uomo di 63 anni

La moglie, che ha strattonato i carabinieri per ostacolarli nella perquisizione, è stata denunciata a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale

Suddivide e prepara le dosi di cocaina affacciato alla finestra: arrestato un uomo di 63 anni
Cronaca Treviolo e Lallio, 14 Dicembre 2021 ore 12:00

Si erano appostati all’esterno della sua abitazione, conoscendo i precedenti legati allo spaccio di droga, e lo hanno notato mentre suddivideva le dosi di cocaina dalla finestra che affaccia sulla camera da letto.

Ieri sera (lunedì 13 dicembre) i carabinieri di Bergamo hanno arrestato a Treviolo un italiano di 63 anni, trovato in possesso di 44 grammi di coca e oltre 1.500 euro in contanti. I militari della sezione operativa, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio, notando che l’uomo stava preparando la droga, hanno fatto irruzione nell’abitazione del sessantatreenne proprio dalla finestra lasciata sbadatamente socchiusa.

Una volta entrati, la moglie dell’uomo ha strattonato i carabinieri, cercando di impedirgli di portare a termine la perquisizione. Oltre ai 44 grammi di droga, i militari dell’Arma hanno sequestrato 60 grammi di mannite, una sostanza utilizzata per lavorare la cocaina, il materiale usato per confezionare la polvere bianca, un bilancino di precisione e il libro mastro su cui venivano annotati i prezzi delle compravendite.

Il sessantatreenne, pregiudicato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in attesa del processo per direttissima in programma oggi a Bergamo. La moglie, invece, è stata denunciata a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale.