Risultati e programma di martedì 22

Il Tennis 2018 balla sulle punte Tra Ganz, Barrow e Fausto Rossini

Il Tennis 2018 balla sulle punte Tra Ganz, Barrow e Fausto Rossini
Cronaca 22 Maggio 2018 ore 10:19
Foto San Marco – Villongo

 

Il gol dell’Accademia dello Sport? La solidarietà, ovviamente, incisa nel nome di un’associazione che da anni fa tanto per il territorio bergamasco. Il Tennis 2018 riparte allora nel segno dei grandi attaccanti: dopo il venerdì inaugurale, Cividino ha accolto il solito via-vai di grandi nomi, mettendo in campo un «roster» all’insegna del pallottoliere.

8 foto Sfoglia la gallery

Lo chiamavano «El segna semper lü» non per caso. Maurizio Ganz a Bergamo è a casa, e a Cividino ancor di più: «Sono sempre contento di esserci, credo sia la mia venticinquesima partecipazione al torneo, sempre in coppia con papà: tre finali perse e una vinta, ma quest’anno purtroppo non riuscirò a giocare con continuità». Perché il bomber s’è seduto in panchina, «sanguigno e con la passione di sempre»: il centravanti friulano, 50 anni a ottobre, ora allena l’Ascona, club svizzero, e il suo campionato finirà il 9 giugno. A Bergamo, con Ganz, non si può non parlare di Atalanta: «I preliminari di Europa League sono il coronamento dell’ennesima grandissima stagione, perché non era facile ribadire quanto fatto l’anno scorso: in coppa, l’Atalanta può primeggiare». Chiusura sugli attaccanti, col giudizio di chi vive per il gol: «Musa Barrow? Ha grandi qualità, è molto rapido, sembra esperto nonostante la giovane età: sa già cosa deve fare, aspettiamolo sulla sua strada. Petagna? Fa reparto da solo, è migliorato tantissimo, porta sempre via due-tre giocatori: sì, con Barrow può giocare insieme, un po’ come facevo con Saurini», sorride Maurizio. Di gol in gol, ecco altri professionisti dell’esultanza. Al Tennis 2018 c’è Fausto Rossini, perché «fare del bene fa sempre piacere». Oltre cento le presenze in carriera con l’Atalanta, una storia rimasta nel cuore: «Di questa squadra mi impressiona sempre la condizione fisica. I preliminari di Europa League sono insidiosi, serve una rosa ampia». E poi c’è Rolando Bianchi, il puntero di Albano, partito da Zingonia e arrivato sino al City: «Tutti gli anni cerco d’imparare a giocare a tennis ma non ci riesco: l’importante è comunque fare solidarietà», premette sorridendo. Lo sguardo è ampio, dal «pubblico» al privato: «L’Atalanta ha fatto un campionato pazzesco, merito del grande progetto societario. Il mio futuro? Sono a un bivio, intanto sto studiando da allenatore».

8 foto Sfoglia la gallery

Il grande passo lo ha fatto ormai due anni fa Gianpaolo Bellini, l’uomo dei record nerazzurri, il ragazzo di Sarnico che s’è cucito addosso la maglia dell’Atalanta da bambino e mai se l’è tolta: dopo una vita sulla fascia, nell’ultima stagione s’è messo alla prova come viceallenatore della Primavera atalantina. Domani, martedì 22 maggio, si metterà invece in gioco per beneficenza, calcando la terra rossa del Centro «Mongodi»: oltre al «Bello», tra i tanti «big» attesi ci sono anche Piero Fanna, Alberto Almici, Massimo e Antonio Paganin e Ottavio Missoni jr.

 

Tennis 2018, i risultati di lunedì 21 maggio (2a giornata)

27° Trofeo Achille e Cesare Bortolotti (doppio maschile)
Stefano Luccnini/Andrea Brighenti b. Cristiano Tinaglia/Marco Fabiani 7-6 3-6 10-8
Simone Pesce/Nicola Ravaglia b. Corrado Fontana/Mauro Bottega 6-2 6-1
Maurizio Ganz/Ettore Ganz b. Beppe Savoldi/Antonio Viscardi 9-3
Giulio Bosca/Walter Girardi b. Andrea Schillaci/Adriano Latini 6-1 1-6 9-6
Francesco Testa/Rolando Bianchi b. Fausto Rossini/Francesco Salvi 9-5
Nicola Pedone/Luciano Alfani b. Aurelio Paganelli/Massimo Crivelli 9-8
Paolo Agnelli/Luca Chiesa b. Alessandro Masera/Pierangelo Lumina 6-4 6-4
Fulvio Cais/Antonio Oprandi b. Andrea Punzo/Antonio Amormino 6-4 4-6 9-5

12° Trofeo Giacinto Facchetti (singolare maschile A)
Luca Marconi b. Fabrizio Bonalumi 6-2 6-4
Giacomo Zenucchi b. Luigi Cochetti 6-3 6-2
Pinuccio Mauriello b. Fabio Bosatelli 7-5 6-2
Marco Mancin b. Bortolo Mutti 6-3 7-5
Guido Pedrinelli b. Mattia Carrara 6-3 7-5

5° Torneo Franco Morotti (singolare maschile B)
Massimo Buzzanca b. Alessandro Belotti per ritiro avversario
Roberto Paratico b. Stefano Cristini 9-2
Francesco Caldara b. Emilio Pedretti 9-2
Bruno Mazzoleni b. Pierluigi Buttinoni per ritiro avversario

Coppa Accademia dello Sport (doppio misto)
Pier Gavilloni/Elena Gamba b. Aldo Ghislandi/Michela Azzola 2-6 6-2 10-8

 

Tennis 2018, il programma di martedì 22 maggio 2018 (3a giornata)

Dalle 17: Luigi Latini-Massimo Crivelli, Stefano Rondi-Corrado Fontana, Emilio Pedretti-Joshua Motta, Paolo Agnelli-Massimo Buzzanca.

Dalle 18: Piero Fanna-Roberto Sottocornola, Alberto Almici-Pinuccio Mauriello, Filippo Carrara-Giuseppe Bonati, Antonio Oprandi-Chicco Guidotti.

Ore 19: Chicco Guidotti/Piero Fanna-Tiziano Gabbiadini/Bortolo Mutti, Lionello Locatelli/Alessandro Monguzzi-Stefano Rondi/Pinuccio Mauriello, Ettore Trezzi/Patrizio Picozzi-Francesco Rocca/Mattia Casse, Gianpaolo Bellini-Marco Fagiani.

Ore 20: Massimo Paganin/Antonio Paganin-Paolo Acerbis/Luca Carminati, Maurizio Neri/Roberto Bosco-Niccolò Gallivanoni/Carlo Aloisio, Tiziano Gabbiadini-Paolo Previtali, Ottavio Missoni jr/Andrea Cassani-Stefano Bonato/Gianluca Rinaldi.

Ore 21: Giuseppe Bonatti/Giuseppe Bergomi-Gianluca Rossi/Leonardo Martinelli, Italo Terzi/Angelo Sala-Massimo Limonta/Roberto Selini, Luca Facchetti-Cristian Schillaci, Sergio Proserpi/Nicola Bertacchi-Gianluigi Galimberti/Fabio Bosatelli.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli