la denuncia

Test sierologici gratuiti a Bergamo, si chiede «maggiore chiarezza» nel comunicare i risultati

L'associazione a tutela dei consumatori bergamaschi: «Molti cittadini hanno ricevuto i risultati delle analisi con una notevole differenza di informazioni in base al laboratorio al quale sono state inviate le provette»

Test sierologici gratuiti a Bergamo, si chiede «maggiore chiarezza» nel comunicare i risultati
Bergamo, 06 Luglio 2020 ore 10:30

Laboratorio che vai, chiarezza delle informazioni che trovi. È quanto denuncia Federconumatori Bergamo, che chiede una maggiore uniformità nella comunicazione dei risultati dei test sierologici che il Comune di Bergamo ha messo a disposizione dei residenti gratuitamente. «Molti cittadini si sono già sottoposti alle procedure previste e, in diversi casi, hanno ricevuto i risultati delle analisi con una notevole differenza di informazioni in base al laboratorio al quale sono state inviate le provette da esaminare», spiega l’associazione a tutela dei consumatori in un comunicato.

Nello specifico, i referti rilasciati da determinate strutture sarebbero completi di unità di misura (confrontata con i valori di riferimento per l’esame), mentre in altri verrebbe semplicemente indicato se l’esito dell’analisi è risultato negativo, dubbio, o positivo.

«Interpellato un referente del laboratorio cui fa riferimento il secondo caso per capire le ragioni di tale differenza, ci è stato risposto che il loro è un esame qualitativo, mentre gli altri sono quantitativi e che al paziente deve bastare sapere se l’esito è negativo, positivo e dubbio – prosegue la nota stampa -. A prescindere dal valore della ricerca promossa per conoscere lo stato di contaminazione esistente, Federconsumatori vorrebbe sapere dagli addetti ai lavori e da chi li ha commissionati se esiste un motivo valido per non comunicare a chi ha fatto l’esame le unità di misura riscontrate».

«La domanda nasce perché se per conoscere se si è ammalati o sani è necessario il tampone – conclude Federconsumatori Bergamo -, i cittadini si sottopongono all’esame sierologico anche per sapere se nel proprio sangue sono

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia