l'incidente nel Cremonese

Torna dal lavoro in scooter e si scontra con un'auto: muore un carabiniere di Zandobbio

Raffaele Campagna, 39 anni, era originario di Treviglio. Viveva con la famiglia a Selva di Zandobbio. Entrato nell'Arma, aveva lavorato a Casazza e Alzano, prima di entrare nel Nucleo ispettorato del lavoro di Cremona

Torna dal lavoro in scooter e si scontra con un'auto: muore un carabiniere di Zandobbio
Cronaca 12 Agosto 2021 ore 11:24

Raffaele Campagna, carabiniere di 39 anni (ne avrebbe compiuti 40 il 23 agosto) originario di Treviglio, è morto tragicamente in un incidente stradale avvenuto ieri, mercoledì 11 agosto, lungo la bretella che collega Offanengo con il casello della Brebemi, a Camisano, nel Cremonese. Campagna era in sella al suo scooter e stava tornando a casa dal lavoro, quando si è scontrato con un Opel Agila guidata da una ragazza di 22 anni. Lascia la moglie e due bambine, con le quali viveva a Selva di Zandobbio.

Come raccontano i colleghi di PrimaTreviglio, l’impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo al carabiniere, che per anni è stato in servizio nella Bergamasca. Dopo aver frequentato l'istituto professionale Mozzali era entrato nell'Arma lavorando anche nelle caserme di Casazza e Alzano prima di entrare nel Nucleo ispettorato del lavoro di Cremona.

3 foto Sfoglia la gallery

L’incidente

Erano circa le 15.30 quando l’Opel Agila e la Bmw Gt600 guidata da Campagna si sono scontrate: il trentanovenne è rimasto schiacciato contro il guardrail della strada provinciale, poi è caduto violentemente a terra. I soccorritori del 118 hanno tentato di rianimarlo, ma le sue condizioni sono parse fin da subito disperate, tanto da richiedere il decollo dell'eliambulanza, che si è alzata in volo da Milano. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al San Matteo di Pavia, ma è deceduto durante il trasferimento in ospedale. La giovane di 22 anni alla guida dell’Opel, invece, è rimasta lievemente ferita ed è stata trasportata in codice verde all’ospedale di Crema.