Indagano i Carabinieri

Tragedia a Ciserano: un disabile in carrozzina si toglie la vita in un’aiuola

La vittima si sarebbe sparato in via Caduti di Nicolajewka, zona residenziale al confine con Arcene. Sul posto anche il sindaco Caterina Vitali

Tragedia a Ciserano: un disabile in carrozzina si toglie la vita in un’aiuola
21 Maggio 2020 ore 15:31

I carabinieri e un’ambulanza della Croce Bianca sono intervenuti poco dopo le 8 di questa mattina (21 maggio) in via Caduti di Nicolajewka a Ciserano per soccorrere un uomo ferito da un colpo da arma da fuoco. Giunti sul posto, però, per il ferito non c’è stato nulla da fare. È deceduto sul posto.

4 foto Sfoglia la gallery

Stando a quanto riportato dai colleghi di PrimaTreviglio, le indagini dei carabinieri hanno portato ad appurare che con tutta probabilità si è trattato di un gesto estremo compiuto dall’uomo, un disabile in carrozzina. La strada, per il momento, è stata interdetta al traffico per i rilievi di rito e per lo spostamento della salma. Sul posto è arrivato il magistrato di turno.

Il cadavere si trovava in un’aiuola in fondo alla strada, situata in una zona residenziale a est dell’abitato, al confine con Arcene. La vittima è un signore del paese, da tempo malato. Sul posto anche il sindaco Caterina Vitali.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia