La lista del Tribunale

Tutte le case all’asta a Bergamo

Tutte le case all’asta a Bergamo
Cronaca 04 Settembre 2018 ore 03:00

Nel 2017, la provincia di Bergamo è stata quella con il maggior numero di esecuzioni immobiliari d’Italia: 9.639, per un valore complessivo di 970 milioni e 439 mila euro. A riportare questi dati è il Report Aste curato dalla società Astasy Srl, che precisa però come il numero sia in calo dell’11,57 per cento rispetto all’anno precedente, quando le esecuzioni immobiliari in Bergamasca furono addirittura 10.900. La maggior parte degli immobili finiscono all’asta in seguito a debiti contratti con le banche (addirittura l’85 per cento) e a rimetterci di più sono le famiglie, a cui appartenevano il 73 per cento degli immobili.

Questi numeri dimostrano come la crisi ormai decennale che ha colpito il nostro Paese continui a mietere vittime, soprattutto in una provincia come quella orobica, anche a causa della sua natura storicamente legata all’edilizia residenziale e alla micro imprenditoria edile. Allo stesso tempo, però, le aste giudiziarie possono anche rappresentare delle occasioni per chi decidesse di investire nel settore immobiliare. Al momento, il sito del Tribunale di Bergamo segnala la presenza di ben 937 immobili all’asta da qui alle prossime settimane, di cui poco più di quaranta nel capoluogo. Del totale, quasi settecento sono immobili «destinati ad uso abitativo».

 

Per visualizzare la tabella completa, rimandiamo a pagina 5 di BergamoPost cartaceo,
in edicola fino a giovedì 6 settembre. In versione digitale, qui.

 

Ma come funzionano queste aste giudiziarie? La legge prevede che, se un privato o una società sono gravati da debiti insoluti, i loro beni possano essere oggetto di vendita forzata. La soluzione sono appunto le vendite giudiziarie, attraverso cui viene permesso ai creditori di soddisfare le proprie richieste e all’acquirente di comprare un bene spesso a prezzi più vantaggiosi di quelli di mercato. Le modalità attraverso cui si svolgono queste aste sono di due tipi: con o senza incanto. La legge prevede che la vendita senza incanto sia quella che da adottare in via preliminare. Soltanto nel caso in cui l’asta senza incanto non ottenga risultati si procede alla vendita con incanto.

L’intera lista degli immobili all’asta a Bergamo (così come in tutta la provincia), come detto, si trova sul sito del Tribunale. Lì, per legge, sono pubblicati gli avvisi di vendita, corredati dall’ordinanza del giudice, dalla relazione di stima dell’immobile, da eventuali immagini, dal prezzo base dell’asta e dalla data e l’o ra in cui verranno aperte le buste con le offerte pervenute in Cancelleria in caso di vendita senza incanto. Questa modalità, infatti, prevede la presentazione in busta chiusa…»

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 5 di BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 6 settembre. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità