Partnership Atalanta-Ovet

Ecco le info per le partite in Europa (occhio ai biglietti per le trasferte)

Ecco le info per le partite in Europa (occhio ai biglietti per le trasferte)
Cronaca 06 Settembre 2017 ore 05:00

L'Atalanta per l'Europa si affida a Ovet. E’ stata presentata nella sala stampa del centro Bortolotti di Zingonia la nuova partnership che la società orobica ha rafforzato con l’agenzia di viaggi cittadina. Il direttore marketing di Atalanta Romano Zanforlin e il direttore di Ovet Enrico Brignoli hanno risposto alle richieste dei giornalisti e il quadro che è emerso è di grande professionalità. La società orobica si è affidata a una realtà che già in passato ha gestito i voli per le trasferte europee (inizio anni ’90) e in questa occasione, grazie alle sei partite e alle date già certe, sarà molto più semplice capire come e dove muoversi.

Ecco tutte le informazioni che sono state ufficializzate durante la conferenza di prenotazione.

1) Per Reggio Emilia biglietti e "abbonamenti tre gare". Per le sfide interne, che si disputeranno al Mapei Stadium di Reggio Emilia, saranno ufficializzati a brevissimo i prezzi per i biglietti singoli e per gli "abbonamenti tre gare". L’Atalanta proporrà tariffe agevolate per tutti i suoi abbonati e in attesa delle comunicazioni ufficiali sul sito www.atalanta.it si sa già che gli "abbonamenti tre gare" permetteranno di vedere tre partite al costo di due. I costi sono pubblicati sul sito dell'Atalanta e la vendita di tagliandi e abbonamenti inizia mercoledì, attraverso i canali ufficiali sul circuito listicket, allo store di via Tiraboschi e anche in un nuovo punto vendita che sarà aperto in Viale Giulio Cesare. La capienza del Mapei Stadium è di circa 20 mila posti, gli abbonati atalantini sono 14.041.

2) In Bus a Reggio Emilia: 22 direttrici designate. Per favorire al massimo gli spostamenti, la Ovet ha predisposto ventidue direttrici verso Reggio Emilia. Sul sito ovetviaggi.it e su atalanta.it saranno descritti tutti i punti di partenza dei bus che copriranno i 380 km andata e ritorno che separano Bergamo dalla città emiliana. I costi saranno comunicati a brevissimo sempre sul sito di Ovet e i bus a oggi previsti sono circa cinquanta. Su ogni bus sarà presente uno steward a supporto dei tifosi. Sul sito di OVET sarà possibile anche prenotare subito il bus per tutte le gare casalinghe e l’agenzia di viaggi potrà offrire sia il servizio di bus + biglietto, che di solo bus. Per tutti i bus organizzati saranno previste anche assicurazioni a copertura, oltre a ulteriori bus che serviranno in caso di guasti o problemi tecnici.

3) Atalanta in trasferta: cosa offrirà OVET. Il partner Atalanta offrirà per Lione (in questo caso anche bus), Liverpool e Nicosia dei pacchetti completi di volo, trasferimenti e biglietto dello stadio. L’intento è garantire il viaggio con partenza al mattino e rientro dopo la gara, ma sono allo studio anche soluzioni specifiche per chi volesse stare fuori una o due notti. Nel caso in cui gruppi o tifosi singoli vogliano restare più giorni nella città che ospita la gara della Dea (ad esempio, il 2 novembre a Cipro si può anche andare al mare) la Ovet è disponibile ad organizzare pacchetti dedicati.

Per acquistare i pacchetti Ovet sarà possibile recarsi fisicamente nella sede di Viale Papa Giovanni (saranno aperti 3/4 sportelli dedicati) oppure fare tutto comodamente da casa via internet: una volta completato l’acquisto arriverà una mail di conferma che servirà per partire. Il biglietto dello stadio, fisicamente, verrà consegnato direttamente prima della partenza. In Inghilterra, Francia e a Cipro si può arrivare anche solo con la carta d’identità: non servono visti o passaporto.

4) La distribuzione dei biglietti e le fregature. Sul tema biglietti, è stato spiegato chiaramente che a oggi non ci sono notizie certe e sicure sulla disponibilità. I posti riservati ai tifosi orobici saranno quelli del settore ospiti (smentito che si tratti di almeno il 5 per cento dello stadio), tutte le informazioni saranno date su atalanta.it e ovetviaggi.it e il criterio utilizzato sarà il seguente: una parte dei tagliandi verrà riservato alla Ovet in quanto agenzia ufficiale riconosciuta da Atalanta, secondo il regolamento Uefa; una parte al Club Amici dell'Atalanta in quanto organizzazione riconosciuta, che comunque dovrà organizzare bus o aerei e una terza parte sarà destinata alla libera vendita. Per i pacchetti e i biglietti relativi alle trasferte all'estero il regolamento Uefa non prevede nessuna prelazione.

Il consiglio per tutti è quello aspettare ad acquistare i trasferimenti, soprattutto visto il grandissimo entusiasmo. Non sono ancora in vendita biglietti né per Reggio Emilia né per le gare lontano da Bergamo e quindi i siti internet che li propongono stanno in realtà vendendo qualcosa che non posseggono. La volontà dell'Atalanta è quella di favorire quante più persone possibili. La Ovet si è già mossa con le compagnie che forniscono charter (mezzi da 20 a 250 posti, soluzioni specifiche anche per sponsor e giornalisti) per avere prezzi e preventivi, ma solo quando arriveranno conferme sulla disponibilità di tagliandi da parte delle società contro cui si giocheranno le partite (indicativamente una decina di giorni) saranno ufficializzati tutti i prezzi.