Aveva 61 anni

Un altro medico vittima del Coronavirus: addio a Marino Signori, di Nembro

Era responsabile del servizio di Medicina del lavoro per la Asst Bergamo Est. È morto all'ospedale di Lecco. Lascia una moglie e due figlie

Un altro medico vittima del Coronavirus: addio a Marino Signori, di Nembro
Val Seriana, 02 Aprile 2020 ore 12:57

Dopo i recenti lutti per Guido Riva, Giulio Calvi, Benedetto Comotti e Vincenza Amato, un altro camice bianco bergamasco se ne è andato per colpa del Coronavirus. Marino Signori aveva 61 anni ed era responsabile del servizio di Medicina del lavoro per la Asst Bergamo Est (che gestisce gli ospedali di Seriate e Alzano). Tra i primi dottori contagiati dal Coronavirus, è morto all’ospedale di Lecco dopo aver lottato a lungo.

Signori viveva a Nembro e lascia nel dolore la moglie Roberta e le figlie Clara e Simona. Qualche giorno fa, un timido miglioramento delle sue condizioni di salute aveva fatto ben sperare, ma purtroppo alla fine non ce l’ha fatta e si è arreso al virus. Una sua collega lo ricorda come «un uomo gentile e cordiale, una bella persona e un bravissimo medico».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia