il progetto

Una velostazione per 130 biciclette sorgerà su piazzale Marconi

Una velostazione per 130 biciclette sorgerà su piazzale Marconi
Bergamo, 11 Febbraio 2020 ore 07:06

Un bel parcheggio per le biciclette, già approvato dal Comune di Bergamo, sta per essere realizzato sul piazzale Marconi, a lato dell’ingresso della stazione ferroviaria. Terminata la gara d’appatlo tra le ditte che vi hanno preso parte, i lavori dovrebbero iniziare in Primavera. Quello della velostazione è un progetto finanziato dal «Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro». «L’intervento – come spiegano allo studio “Capitanio architetti”, autori del progetto – si inserisce nel centro cittadino di interscambio dove confluiscono tutti i sistemi modali della città: treno, tram, bus, cicli e motocicli». Negli ultimi anni la piazzale Marconi è stato riqualificato, secondo l’idea di Ines Lobo, così come ha subito un bel restyling la palazzina della stazione dei treni e l’intero Polo intermodale, ultimo tra questi l’”Ufo”, l’edificio per le informazioni turistiche. «L’edificio della Velostazione è stato concepito per dialogare con l’intervento dell’rchitetto Lobo, riprendendone le forme planimetriche, altezze e materiali. I due lati corti curvilinei stringono un legame con il disegno delle fioriere della piazza e rendono la percezione dell’edificio più leggera facilitando i flussi pedonali tangenti al fabbricato».


La velostazione, grande all’incirca 200 metri quadri, potrà ospitare fino a 130 biciclette, ed è interamente assemblato a secco con struttura metallica e facciate in vetro. Il progetto è firmato dalla Capitanio architetti (Project Team: MCZ Ingegneria srl, arch. Martina Brambati; Design Team: eng. Ilaria Ambrosini, arch. Benedetta Urbani) e avrà un costo di 400 mila euro.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia