Malviventi fuggiti in auto

Un'altra aggressione a Boltiere, diciassettenne preso a calci e pugni per rubargli il cellulare

Un'altra aggressione a Boltiere, diciassettenne preso a calci e pugni per rubargli il cellulare
Cronaca 14 Agosto 2021 ore 15:08

Nella scorsa nottata, in via IV Novembre a Boltiere, un diciassettenne è stato aggredito da due malviventi che lo hanno preso a calci e pugni per poi sottrargli il cellulare e allontanarsi dal luogo della rapina in auto. La vittima del crimine è stata soccorsa dai volontari di un'ambulanza e poi trasportata all'ospedale in codice verde. I carabinieri di Treviglio stanno indagando per scoprire i responsabili.

L'aggressione al diciassettenne non è un caso isolato: sabato 7 agosto, nel pomeriggio, altri due ragazzi, mentre transitavano in via Caduti 6 luglio, sono stati assaliti da una baby gang che ha prima intimato loro di consegnare il denaro, poi, di fronte al rifiuto, hanno reagito con violenza prendendolo a calci e pugni.

In seguito a questi avvenimenti, il sindaco, Osvaldo Palazzini, ha reso noto che è stata stipulata una convenzione con i comuni di Capriate e Brembate, grazie alla quale gli agenti operativi sul territorio sono stati aumentati da 6 a 12 con l'aggiunta del comandante, e ha ribadito l'impegno della sua amministrazione a presidiare il territorio di Boltiere.