In queste ore

Vaccinazioni antinfluenzali, in arrivo le prime 30 dosi per ogni medico bergamaso

Il prossimo step prevede l’arrivo nei magazzini dell’Ats di altre venti dosi per ciascun medico, che i dottori potranno ritirare in farmacia da lunedì 26 ottobre

Vaccinazioni antinfluenzali, in arrivo le prime 30 dosi per ogni medico bergamaso
Bergamo, 19 Ottobre 2020 ore 19:17

Tra mille polemiche sull’organizzazione e timori legati all’effettiva capacità di soddisfare il fabbisogno, oggi (lunedì 19 ottobre) è partita la campagna antinfluenzale in Lombardia. Nello specifico, nella Bergamasca 511 medici di medicina generale, sul totale di 650 dottori, si sono recati presso le farmacie di riferimento per ordinare le prime dosi di vaccino antinfluenzale la cui consegna, almeno secondo quanto dichiarato dall’Ats di Bergamo, dovrebbe avvenire entro la giornata di martedì 20 ottobre.

«Si tratta delle prime trenta dosi di vaccino previste per ogni medico di assistenza primaria con cui potranno essere vaccinati i pazienti fragili e gli allettati che necessitano di assistenza domiciliare integrata – spiega il direttore generale Massimo Giupponi –. Con questa prima consegna possiamo dire che la campagna di vaccinazione antinfluenzale sul territorio di Bergamo è ufficialmente iniziata».

Complessivamente, in Lombardia questo mese arriveranno nelle farmacie circa 800 mila dosi, mentre ulteriori 2 milioni verranno distribuiti a novembre. Il prossimo step prevede l’arrivo nei magazzini dell’Ats di altre venti dosi per ciascun medico, che i dottori potranno ritirare in farmacia da lunedì 26 ottobre. Non si tratta, quindi, di cifre da capogiro, anzi i numeri sono piuttosto bassi. Tuttavia per l’Agenzia di tutela della salute saranno sufficienti a vaccinare circa il 75 per cento della popolazione bergamasca.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia