vaccinazioni di massa

Vaccini anti-Covid, in Lombardia un tavolo tecnico per la fase 2 della campagna

Al tavolo dovrebbero partecipare esperti dell’assessorato regionale al Welfare e i referenti dei sindaci dei capoluoghi

Vaccini anti-Covid, in Lombardia un tavolo tecnico per la fase 2 della campagna
Cronaca 15 Gennaio 2021 ore 14:14

La campagna vaccinale anti-Covid, per il momento sembra proseguire senza grandi intoppi. È però vero che ad oggi le somministrazioni del siero riguardano soltanto il personale sanitario o interno degli ospedali, ospiti delle Rsa e volontari dell’emergenza-urgenza. L’efficienza della macchina organizzativa sarà quindi effettivamente testata nel momento in cui inizieranno le vaccinazioni di massa.

Per evitare il rischio di farsi trovare impreparati, episodio successo fin troppe volte in Lombardia dall’inizio dell’emergenza Covid, è prevista l’attivazione entro la prossima settimana di un tavolo tecnico al quale parteciperanno esperti dell’assessorato al Welfare e i sindaci dei capoluoghi. Secondo quanto riportato dall’agenzia Italpress, a riferire la notizia sarebbero stati fonti vicine al neo vicepresidente della Regione e assessore al Welfare Letizia Moratti, che ieri pomeriggio ha incontrato in videoconferenza i sindaci lombardi.

La cosiddetta fase 2 della campagna anti-Covid, che coinvolgerebbe la gran parte della popolazione, dovrebbe partire ad aprile anche grazie all’arrivo del vaccino prodotto dall’azienda AstraZeneca. Sarà di fondamentale importanza individuare il personale e i luoghi dove eseguire le vaccinazioni in modo capillare sul territorio.

Nel frattempo, il Pirellone ha fatto sapere che nella sola giornata di ieri, giovedì 14 gennaio, sono state effettuate 21.488 vaccinazioni. Nel complesso salgono a 148.971 le somministrazioni, che comprendono anche 835 vaccinazioni effettuate nei giorni scorsi e rendicontate ieri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli