Menu
Cerca
la campagna

Vaccini over 80, 115 mila gli sms inviati da Regione. Ma a qualcuno non è arrivato

Non tutti, almeno fino a ieri sera, hanno ricevuto il messaggio atteso dalla Regione. Oltre agli sms, fatte circa 50 mila telefonate agli anziani

Vaccini over 80, 115 mila gli sms inviati da Regione. Ma a qualcuno non è arrivato
Cronaca 30 Marzo 2021 ore 10:14

Entro l’11 aprile a tutti gli anziani con più di 80 anni e ancora in attesa di ricevere il vaccino anti-Covid sarà somministrata la prima dose.

Lo ha ribadito ieri, lunedì 29 marzo, Regione Lombardia, annunciando l’invio di 115 mila sms per fissare gli ultimi appuntamenti nei centri vaccinali della regione. Messaggi cui si sono aggiunte circa 50 mila telefonate a coloro che, nel momento dell’adesione, avevano fornito un numero di telefono fisso.

Tuttavia, come riporta l’Eco di Bergamo, ben più d’uno dei 115 mila anziani in attesa starebbe ancora aspettando di ricevere dal Pirellone il tanto agognato sms di convocazione. O perché nelle liste redatte è stato dimenticato qualche nominativo, oppure perché potrebbe essersi perso per strada qualche sms.

Regione Lombardia, sempre ieri, ha fatto anche sapere che è stata avviata la vaccinazione a domicilio di circa 50 mila anziani non autosufficienti. Nella Bergamasca i medici di base che inizieranno le vaccinazioni a domicilio in via sperimentale sono una decina, ognuno dei quali vaccinerà una ventina di pazienti. Come vaccini potranno scegliere se utilizzare Pfizer o Moderna.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli