L'incidente

Trovato senza vita il 75enne di Villa d’Almè di cui non si avevano notizie da mercoledì

Trovato senza vita il 75enne di Villa d’Almè di cui non si avevano notizie da mercoledì
Val Brembana e Imagna, 06 Marzo 2020 ore 17:17

Piergiorgio Mostosi, l’escursionista di 75 anni di Villa d’Almè disperso dalla notte di mercoledì 4 marzo, è stato ritrovato senza vita dopo essere caduto in un dirupo nei monti sopra Zogno. La salma è stata trovata a circa 700 metri di quota, in località Corna Rossa. L’uomo era uscito di casa per andare a fare una passeggiata in Val Brembilla. I soccorsi erano stati allertati giovedì mattina dai famigliari dopo che l’uomo aveva avvisato che sarebbe rincasato entro mezz’ora.

Le ricerche sono iniziate dapprima accertando il luogo in cui il 75enne era stato visto per l’ultima volta, quindi si sono concertate lungo un perimetro delimitato nei pressi della frazione Cassarielli. Le operazioni sono proseguite fino ad oggi (venerdì 6 marzo), rese difficili dalla nebbia e dalla pioggia, che poi si è trasformata in nevischio che ha reso il terreno scivoloso.

2 foto Sfoglia la gallery

Al recupero hanno contribuito i Carabinieri, i Vigili del fuoco di Zogno, il nucleo Sapr (sistemi aerei pilotaggio remoto), il Nucleo Tas (topografia applicata a Soccorso), l’Unità di crisi locale, il nucleo speleo alpino fluviale e il Soccorso Alpino e Orobie Soccorso della Protezione civile di Bergamo. Alle operazioni hanno partecipato anche i tecnici della VI Delegazione orobica del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, con tecnici di soccorso in forra, due unità cinofile da ricerca in superficie e una unità molecolare, proveniente dal CNSAS Piemonte.

La salma è stata individuata questo pomeriggio dall’elicottero dei Vigili del fuoco ed è stata recuperata e portata a valle utilizzando tecniche SAF.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia