Cronaca
Danneggiamento

Valtesse, ignoti vandalizzano il presepe della chiesa di San Colombano

Una delle statue dell'allestimento, una pecora, è stata ridotta in mille pezzi e le luci dell'albero di Natale sono state tirate con l'intento di strapparle

Valtesse, ignoti vandalizzano il presepe della chiesa di San Colombano
Cronaca Bergamo, 09 Dicembre 2021 ore 13:13

Nella serata di martedì 7 dicembre ignoti se la sono presa con il presepe allestito sul sagrato della chiesa parrocchiale di San Colombano, nel quartiere di Valtesse a Bergamo.

Era stato allestito appena sabato 4 dicembre scorso dagli Alpini, con delle statuette acquistate appena due anni fa da don Roberto Trussardi, per sostituire quelle vecchie che si presentavano già da qualche tempo un po' rovinate. Purtroppo, una di queste raffigurante una pecora è stata tolta dalla capanna, per poi essere scaraventata presumibilmente contro un muro ed essere ridotta in pezzi. Oltre a questo, le luci dell'albero di natale lì vicino sarebbero state tirate e strattonate nel tentativo di strapparle, stavolta senza successo.

La scoperta è stata fatta solo alla fine della messa, cominciata alle ore 18 e terminata alle ore 18,45. All'ingresso dei fedeli per la funzione, stando a quanto riportato da Bergamo News, le statuette erano ancora tutte presenti nel presepe ed era tutto a posto. Tuttavia, all'uscita, don Roberto e alcuni parrocchiani si sono accorti che uno degli animali mancava all'appello: è stato poi ritrovato circa cinquanta metri più in là, ma ormai era solo un mucchio di cocci ed era stato rotto molto probabilmente lanciandolo contro qualcosa.

A quanto pare, inoltre, nessuno avrebbe visto gli autori dell'atto vandalico, nonostante la zona fosse ben illuminata e ci fosse un bar dall'altra parte della strada. Resta il rammarico del sacerdote, non tanto per il valore dell'oggetto in sé, dato che non costava molto, ma bensì per la gravità del gesto, che tra l'altro sembrerebbe compiuto senza alcuna reale motivazione.