la polemica

Valvertova presa d’assalto dai turisti. Il sindaco la “chiude” ai bus e alle navette

La scelta è dettata da ragioni legate alla sicurezza

Valvertova presa d’assalto dai turisti. Il sindaco la “chiude” ai bus e alle navette
18 Agosto 2020 ore 10:33

Ha creato parecchi malumori l’ordinanza del sindaco Orlando Gualdi che, alla vigilia di Ferragosto, ha vietato l’ingresso in Valvertova ai mezzi oltre i 20 quintali e, di fatto, ai bus navetta e ai pulmini. Dopo essere entrata in vigore nella giornata di lunedì 17 agosto, ieri pomeriggio è stata modificata e riguarderà soltanto i veicoli a pieno carico.

La scelta è dettata da ragioni legate alla sicurezza: nei giorni scorsi, infatti, la zona è stata letteralmente presa d’assalto dai turisti, con un picco di 4mila presenze al giorno. Tuttavia, come riporta l’Eco di Bergamo, il provvedimento è stato mal digerito dalla ditta Autoservizi Lino di Casnigo, che ha promosso proprio un servizio di bus navetta a pagamento in partenza da Fiorano al Serio, oltre che dai viaggiatori. L’azienda di autotrasporto ha però risposto dicendo che era in vigore un accordo con l’Amministrazione, poi mutato, e che per questa ragione farà valere le proprie ragioni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia