lunedì 15 febbraio

Vandali rompono i finestrini. Trenord costretta a sopprimere tre linee “bergamasche”

I treni interessati sono quelli della linea Bergamo-Brescia e Bergamo-Milano via Carnate. I treni sono stati portati in deposito per la manutenzione

Vandali rompono i finestrini. Trenord costretta a sopprimere tre linee “bergamasche”
Cronaca Bergamo, 16 Febbraio 2021 ore 17:16

Vandali in azione sui convogli di Trenord, con l’azienda che ieri (lunedì 15 febbraio) è stata costretta a sopprimere tre corse lungo le linee bergamasche. Nello specifico, ignoti sono saliti a bordo di un treno impiegato sulla tratta Bergamo-Brescia e hanno rotto i finestrini della corsa 10101. Per la stessa ragione, è stato necessario chiudere e mettere in sicurezza una carrozza sul convoglio 10137 in partenza da Bergamo alle 17.06 e in arrivo a Bresca alle 18.03.

Sulla linea Milano-Bergamo via Carnate, invece, sono state vandalizzate le corse serali 25879 e 25886, che collegano la stazione milanese di Porta Garibaldi con quella bergamasca, e il servizio è stato rimpiazzato utilizzando gli autobus.

Tutti i convogli sono stati condotti in deposito per essere sottoposti a manutenzione. Complessivamente, nel 2019 Trenord ha registrato oltre 9.500 atti vandalici tra graffiti, sedili divelti o distrutti, martelletti frangivento e tendine parasole rubate o strappate. Solo per rimuovere i graffiti sono stati investiti 1,5 milioni di euro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli