La truffa

Bergamasco 40enne vende un’auto usata e dopo aver intascato i contanti sparisce

L'uomo è stato denunciato. La vittima è una ragazza di 29 anni di origini romene

Bergamasco 40enne vende un’auto usata e dopo aver intascato i contanti sparisce
07 Ottobre 2020 ore 15:35

Aveva messo in vendita su un sito diverse autovetture in qualità di rivenditore autorizzato di una concessionaria in provincia di Brescia, tra cui un’Audi Q3 usata. Peccato però che l’acquirente, dopo aver pagato, al momento del ritiro ha scoperto che il venditore era diventato un fantasma, così come la sua attività commerciale.

A mettere in atto la truffa, secondo quanto riportano i colleghi di PrimaCremona, è un bergamasco di 40 anni, mentre la vittima del raggiro è una 29enne rumena abitante a Casalmaggiore, che ha acquistato l’Audi Q3 per una somma di 13 mila euro. La giovane, dopo aver visionato il Suv nella concessionaria e aver pagato un acconto di tremila euro a mezzo assegno bancario, ha provveduto a saldare il resto della somma richiesta con un bonifico bancario, presentandosi in un secondo momento in concessionaria alla data stabilita per il ritiro.

Qui l’amara sorpresa: giunta in Bergamasca, la 29enne si è accorta che la concessionaria non esisteva più. Lo stabile era stato privato dell’insegna, si presentava spoglio degli arredi e senza più veicoli in esposizione. Il venditore, ovviamente, si era reso irreperibile.

Le verifiche condotte dai carabinieri di Casalmaggiore hanno comunque consentito di dargli un nome e un cognome, grazie a controlli incrociati sull’intestatario del mezzo in vendita e sull’intestatario del conto corrente bancario sul quale era confluito il versamento, risultati essere intestati al commerciante residente in Monza e Brianza. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per truffa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia