La segnalazione dei vicini

Verdellino, uomo trovato morto in casa dopo una settimana. Sanificato il palazzo

L'allarme è stato lanciato a causa dell'odore che proveniva dall'abitazione. Ancora da appurare la causa del decesso, ma il Comune ha deciso di avviare la procedure di sanificazione onde evitare rischi

Verdellino, uomo trovato morto in casa dopo una settimana. Sanificato il palazzo
30 Aprile 2020 ore 11:39

Erano diversi giorni che i vicini di casa non vedevano più G.A., residente in un condominio di via Papa Giovanni XXIII, nei pressi del cimitero di Verdellino. Ma in questi giorni di quarantena nessuno aveva considerato la cosa anormale. Poi, insospettiti soprattutto dall’odore, alcuni condomini hanno deciso di allertare i servizi sociali. Nella tarda mattinata di ieri (28 aprile) sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Zingonia che hanno aperto la porta e si sono trovati davanti al corpo esanime dell’uomo, che probabilmente era deceduto da circa una settimana. Lo raccontano i colleghi di PrimaTreviglio.

Il Comune, proprietario dell’immobile, ha provveduto ad avviare la procedura di sanificazione dell’intero palazzo, sia per quanto riguarda l’appartamento sia per quanto riguarda tutte le parti comuni. Le operazioni sono state avviate nel pomeriggio di ieri. Ancora da accertare la causa del decesso, non si può dire al momento se l’uomo sia morto a causa del Coronavirus, ma la sanificazione del palazzo è una prassi che andrebbe comunque adottata in questi casi, indipendentemente dalle cause della morte. La salma si trova attualmente nella camera mortuaria del cimitero, in attesa della cremazione che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia