mondo venatorio

Via libera dalla Prefettura: possibili i lavori di manutenzione a capanni e roccoli

La richiesta era stata avanzata da Alessandro Balestra, sindaco di Moio de' Calvi, e dal consigliere regionale Giovanni Malanchini.

Via libera dalla Prefettura: possibili i lavori di manutenzione a capanni e roccoli
14 Maggio 2020 ore 07:49

Alessandro Balestra, sindaco di Moio de’ Calvi, è anche un noto allevatore di cesene e appassionato del mondo venatorio. Conoscendo i temi e i problemi del mondo dei cacciatori si è fatto carico, insieme al consigliere regionale Giovanni Malanchini (Lega) di chiedere lumi alla Prefettura sulla possibilità di raggiungere gli appostamenti fissi di caccia, i roccoli e tutte le strutture che hanno finalità rurali zootecniche per poter effettuare lavori di manutenzione. Il tema non è tra quelli citati dal decreto del 26 aprile e andava fatta chiarezza. Il prefetto Enrico Ricci ha risposto con lettera chiarendo il punto che la materia rientra nel concetto di cura e manutenzione ambientale con finalità preventiva di rischi, quali quello d’incendio. Soddisfatto il sindaco di Moio che sottolinea come «grazie alla richiesta avanzata come sindaco di Moio de’ Calvi, insieme al consigliere regionale Giovanni Malanchini, la Prefettura di Bergamo ha dato il via libera alla cura e alla manutenzione degli appostamenti fissi di caccia e dei roccoli riconoscendone l’utilità ambientale e la finalità preventiva di rischi, quali quello d’incendio».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia