Cronaca
In Umbria

Violazione del Daspo, Claudio “Bocia” Galimberti arrestato dopo Ternana-Bari

Il leader ultrà dell’Atalanta si è trasferito nelle Marche ma non ha perso la passione per il tifo: sabato 13 marzo è stato riconosciuto dalla polizia fra i tifosi rossoverdi che incitavano la squadra nel pre-partita

Violazione del Daspo, Claudio “Bocia” Galimberti arrestato dopo Ternana-Bari
Cronaca Bergamo, 15 Marzo 2021 ore 00:04

Un articolo sul sito de “La Nazione - Umbria” parla di un caso che ci riguarda: «Un ultrà di 47 anni dell'Atalanta è stato arrestato dalla Digos di Terni per aver violato un Daspo emesso nei suoi confronti dal questore di Bergamo. L’uomo - riferisce una nota della questura umbra - è stato fermato al termine di Ternana-Bari, dopo che gli agenti lo hanno riconosciuto all'arrivo allo stadio del bus della squadra locale. Il quarantasettenne era infatti tra i tifosi che hanno partecipato a una manifestazione di sostegno ai rossoverdi prima della partita».

L’ultrà in questione è Claudio Galimberti, cioè il “Bocia”, che da tempo si è trasferito nelle Marche.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter