Combattere le zampe di gallina

Se volete una pelle sempre giovane dovete prendervi cura dei fibroblasti

Se volete una pelle sempre giovane dovete prendervi cura dei fibroblasti
24 Settembre 2019 ore 09:01

C’è un segreto “nascosto” per proteggere la pelle, ritardarne l’invecchiamento e dunque anche le antipatiche zampette di gallina: è mantenere in salute i fibroblasti. Si tratta di cellule speciali che producono sostanze essenziali che danno alla pelle un aspetto giovane e “paffuto”, capaci di riparare anche le ferite. C’è una ragione in più per prendersene cura, infatti i fibroblasti sono in grado anche di allontanare il rischio di infezioni. La buona notizia è che possiamo fare qualche cosa per migliorare “naturalmente”, cioè senza ricorrere alla chirurgia, la texture e l’aspetto della pelle, e arriva da uno studio della Scuola di Medicina di San Diego dell’Università della California, negli Stati Uniti, pubblicato sulla rivista Immunity.

 

 

Perché la pelle invecchia? Perché passano gli anni è una risposta scontata. In realtà succede perché con il tempo si riducono i fibroblasti: questa è la soluzione al quesito. Queste particolari cellule sono numerosamente presenti nella pelle dei nostri migliori anni, ma con il passare degli anni diventano via via più esigue. Di conseguenza, anche la loro azione e attività si fa più latente: un guaio per la pelle poiché i fibroblasti hanno l’importante compito di produrre collagene ed elastina, due sostanze proteiche che nutrono e mantengono la pelle in buona salute prevenendo o ritardando l’insorgenza di rughe o altri inestetismi, offrendo così un aspetto sano, dalla consistenza compatta ed elastica. Insomma, la pelle risulta “paffuta”, piena. La scoperta che nel processo di ringiovanimento della pelle c’entrano anche i fibroblasti è stata fatta da un gruppo di ricercatori americani che ha tenuto sottocchio anche un’altra proteina, la Tg- Beta.

Le infezioni. Fibroblasti e Tg-Beta sono entrambi coinvolti nel processo infettivo. Lo studio americano avrebbe infatti evidenziato che i fibroblasti sono grandi produttori anche di un peptide, una particolare molecola capace di contrastare virus e batteri, attivo nel combattere qualsiasi tipo di infezione. Tuttavia, se entra in gioco la Tg-Beta la situazione cambia sensibilmente: infatti quest’ultima impedirebbe ai fibroblasti di trasformarsi in cellule adipose, fondamentali per diverse funzioni vitali, come ad esempio la coagulazione del sangue, la fertilità, le difese immunitarie e la funzione isolante che impedisce all’organismo di perdere calore inibendo anche la produzione di catelicidina peptidica, utile a mettere k.o. le infezioni batteriche.

 

 

Proteggere i fibroblasti. È importante, lo dice la scienza. Perché mantenere attiva la produzione di collagene nella cute, nelle cartilagini e nei tendini, oltre a garantire maggior elasticità, idratazione e resistenza alla pelle stessa, previene l’invecchiamento e tutti gli effetti antiestetici che ne conseguono. Come si fa a mantenere in salute i fibroblasti? Vivendo uno stile di vita sano. Infatti i fibroblasti amano l’esposizione al sole ma quanto basta e senza esagerare; il nutrimento proveniente da una dieta ricca di acqua e alimenti antiossidanti come vitamine e minerali; si animano con una vita con sana attività fisica; rifiutano gli eccessi di alcol e affini, così come dei farmaci, da assumersi solo su necessità e solo quando serve. Dunque, per dare alla pelle un aspetto giovane e favorire la formazione di cellule adipose da parte dei fibroblasti non serve “ingrassare”, anzi, esattamente il contrario. Infatti, l’incremento di peso aumenterebbe solo la produzione di cellule adipose, dovute però a un’attività alterata, non sana, dei fibroblasti facendo aumentare proporzionalmente anche il rischio di sviluppo di diverse patologie e indebolendo la capacità di debellare le infezioni.

Rimargina le ferite. E se ancora non vi basta tutto questo, sappiate che i fibroblasti contribuiscono anche a rimarginare in maniera più rapida ed efficace le ferite. Insomma, compiono un’azione di lifting naturale e protettiva per la pelle.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia