Sarà prodotta in Irlanda?

Apple ha un nuovo progetto segreto Starà pensando ad una macchina?

Apple ha un nuovo progetto segreto Starà pensando ad una macchina?
Cronaca 01 Giugno 2015 ore 11:25

Apple ha più volte stupito il mondo con numerose creazioni all’avanguardia. Presto potrebbe accadere di nuovo, ma questa volta su un versante non ancora molto esplorato dalla famosa azienda di Cupertino. I discepoli di Steve Jobs starebbero lavorando a quella che la stampa si è subito affrettata a ribattezzare “Apple Car”. Secondo un’indiscrezione del Washington Post, l’operazione avrebbe anche un nome in codice preciso: “Progetto Titan”, per fare in modo che, come è da tradizione in casa Apple, il lavoro rimanga assolutamente segreto fino a che i vertici aziendali non decidano di renderlo definitivamente pubblico.

La frittata di Williams. A quanto pare, però, sembra che qualcuno abbia fatto la spia. In realtà nessun dipendente Apple ha venduto questa notizia a giornali o potenziali concorrenti, piuttosto si tratta di un’indiscrezione trapelata durante la conferenza annuale di Re/code, uno degli appuntamenti di punta dell’hi-tech. Qui, Jeff Williams, responsabile Operations di Apple, ad una delle tante domande che gli sono state poste, ha dichiarato che «l’automobile è il device mobile definitivo». Notando il rumore e l’entusiasmo nato in sala ha subito precisato che il suo commento si riferiva alla piattaforma media Car Play, il recente software sviluppato da Cupertino per l’automobile. Ma ormai, in un certo senso, la frittata era fatta.

 

Tim Cook

 

Le indiscrezioni. Come abbiamo già detto, la Apple è solita bollare come top secret tutti i progetti verso cui nutre particolare interesse. A mano a mano che i loro tecnici sviluppano soluzioni e dispositivi che si stanno avvicinando al traguardo tanto desiderato, ecco allora che iniziano a lasciar trapelare le prime indiscrezioni e qualche resoconto sui vari progetti in corso. Così era successo con gli Apple Watch e con il borsellino elettronico Apple Pay. Per questo quindi tutti pensano che dovrebbe succedere anche con un’ipotetica Apple Car. La frase pronunciata da Jeff Williams sarebbe quindi il primo debole ma allo stesso tempo attendibile segno che l’azienda di Jobs sarebbe a buon punto su questo progetto.

Alcuni segnali paiono inequivocabili. E in effetti ci sarebbe diversi indizi che sostengono e danno ragione a questa tesi. Per esempio, in questi ultimi tempi la Apple avrebbe assunto un numero abbastanza significativo di professionisti provenienti da aziende automobilistiche di fama mondiale come Tesla, Ford e GM. Sempre prestando fede a quanto dice il Washington Post, al “Progetto Titan” starebbero lavorando un centinaio di persone, capeggiate dal vicepresidente Steve Zadesky, manager proveniente da Ford. Rincara la dose il Financial Times, secondo cui Zadesky si sarebbe più volte recato in Austria negli ultimi mesi alla ricerca di un partner manifatturiero. Di soffiate, a quanto pare, ce ne sono tante, sarà la storia a decretare l’attendibilità e la veridicità di ognuna di esse.

 

apple

 

Sarà prodotta in Irlanda? Stando a quanto riportano altri siti, l’auto della Apple sarebbe in costruzione in una struttura top-secret non troppo distante da Cupertino, mentre per la produzione dell’automobile sarebbe stata scelta l’Irlanda, a Cork. Il progetto potrebbe aver ricevuto anche un piccolo contributo italiano, visto il recente viaggio in California di Sergio Marchionne, Ceo di Fiat Chrysler, in cui ha incontrato i Ceo di Tesla e di Apple. Insomma, che qualcosa stia bollendo in pentola è cosa ormai certa, ma in merito a dettagli quali il design, gli interni o il funzionamento di un auto a firma Apple, si è ancora ben lontani dal poter render conto.

 

steve-jobs-ipad-1

 

Era un sogno di Jobs. Così come spiega un articolo de Il Sole 24 Ore, una macchina targata Apple era uno dei sogni di Steve Jobs, tesi confermata anche da un’intervista rilasciata al New York Times poco prima di morire in cui si lamentava della carenza di innovazioni in ambito automobilistico. Stando ai rumors non dovremo aspettare molto perché il sogno di Steve possa esser realizzato: entro il 2020 la Apple Car sarà di sicuro pronta per essere utilizzata.