Cultura
Il 7 agosto

Domenica musei gratis in Lombardia: la lista completa, a partire dall'Accademia Tadini di Lovere

Torna l'apprezzata iniziativa. Nella nostra provincia partecipa solo la pinacoteca sul Sebino, ma nelle varie città ci sono tante opzioni

Domenica musei gratis in Lombardia: la lista completa, a partire dall'Accademia Tadini di Lovere
Cultura 05 Agosto 2022 ore 14:53

Agosto è ormai iniziato e tanti sono già partiti, o stanno per partire, per le vacanze. Ma c'è anche chi deve attendere ancora un po', o magari quest'anno (visto il momento) ha deciso di risparmiare e, dunque, di non lasciare casa. A questi, ricordiamo che domenica 7 agosto, come ogni prima domenica del mese, è possibile visitare molti musei lombardi... gratis. Unica accortezza, prenotare prima la propria visita.

In Bergamasca e nelle altre province

Si tratta di un'iniziativa culturale ormai tradizionale e molto apprezzata quella che andrà in scena anche questa domenica in Lombardia. Non tutti i musei, però, partecipano all'iniziativa. In Bergamasca, ad esempio, l'unico è l'Accademia Tadini di Lovere. Visitarla sarebbe comunque un'ottima occasione per regalarsi una gita nello stupendo Comune dell'Alto Sebino.

Nel resto della Lombardia, si trovano musei visitabili gratuitamente a Pavia (museo della Certosa), ma anche l'Antiquarium e il parco Archeologico di Castelprio in provincia di Varese; a Cremona Villa Romana; a Como il Civico museo archeologico Paolo Giovio, la Pinacoteca civica di Palazzo Volpi e il Tempio Voltiano; in provincia di Sondrio il Parco delle incisioni rupestri di Grosio; a Mantova il museo archeologico nazionale e il museo di Palazzo Ducale.

Milano, quanta scelta!

Ovviamente, a fare la parte della padrona in questa iniziativa è Milano. Si parte dalla Pinacoteca di Brera, poi ci sono le Gallerie d'Italia in piazza Scala, i Musei del Castello Sforzesco, il Museo di Storia Naturale di corso Venezia, il Museo Archeologico di corso Magenta, la Galleria d'arte moderna di via Palestro e l'Armani Silos di via Bergognone.

Per quanto concerne la Pinacoteca di Brera, è obbligatoria la prenotazione online sul sito internet, indicando anche la fascia oraria. Anche per le Gallerie d'Italia è consigliabile la prenotazione online. In generale, in occasione di questo tipo di evento è sempre consigliabile prenotare la propria visita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter