Nuova iniziativa online

Fondazione Teatro Donizetti, incontri con grandi ospiti (in streaming)

Appuntamenti settimanali il giovedì alle 18.30

Fondazione Teatro Donizetti, incontri con grandi ospiti (in streaming)
Bergamo, 26 Maggio 2020 ore 08:30

Si intitola “Ftd Offstage: Dialoghi in streaming” la nuova iniziativa che la Fondazione Teatro Donizetti propone per mantenere vivo il legame con la città e con il proprio pubblico: nell’arco di tre mesi, con appuntamenti settimanali il giovedì alle ore 18.30, i tre direttori artistici della fondazione, Maria Pia De Vito per Bergamo Jazz, Francesco Micheli per il festival Donizetti Opera e Maria Grazia Panigada per la Stagione di Prosa e Altri Percorsi, incontrano “fuori dal palcoscenico” attori, registi, musicisti, cantanti, operatori dei vari settori, invitandoli a raccontare le proprie esperienze di spettacolo ma anche a riflettere sul difficile momento che tutti stiamo attraversando e a ipotizzare proposte per il futuro.

I primi dialoghi in calendario sono: giovedì 28 maggio con l’attore Alessio Boni e il musicista rock Omar Pedrini, che Maria Grazia Panigada intervista sullo spettacolo “‘66/’67”; giovedì 4 giugno con il dialogo fra il direttore d’orchestra Riccardo Frizza e Francesco Micheli; giovedì 11 giugno con Paolo Fresu e Maria Pia De Vito, artisti legati anche dalla comune esperienza di direttore artistico di Bergamo Jazz. «Dopo il rinvio del tradizionale festival di marzo, successivamente annullato, Bergamo Jazz è stato subito protagonista di varie iniziative in collaborazione con l’Associazione I-Jazz a sostegno dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII, ad iniziare dal concerto in streaming di Noa che tanto successo ha riscosso», dice Maria Pia De Vito. «Ora è il momento di guardare avanti, di cercare di uscire da una fase tanto delicata come quella che anche il mondo del jazz sta vivendo. Ne parleremo innanzitutto con Paolo Fresu, che è tra l’altro presidente della Federazione Nazionale Il Jazz Italiano. Al termine del ciclo di appuntamenti avremo una testimonianza dal profondo significato simbolico: Gianluigi Trovesi ci racconterà il suo vissuto nel momento di maggior gravità della diffusione del Coronavirus nella sua Nembro».

«Nonostante l’isolamento cui la pandemia ci ha costretto – afferma Francesco Micheli – noi teatranti, ammalati perenni come siamo di relazioni e di contatto, abbiamo cercato di tenere acceso un lume in queste tenebre. Abbiamo perciò inventato varie iniziative utilizzando il web che ci hanno permesso di entrare nell’intimità delle case e della vita delle persone e degli artisti che ci hanno accompagnato. Questo era il senso, per esempio, del nostro “Gran Gala sul sofà”. Ora è tempo di ricordarci che il teatro è un meccanismo complesso dove ognuno ricopre una funzione necessaria e che purtroppo in questo momento sembra inutile perché impossibile da effettuare. Invece il circo dell’opera è un mondo variegato: ovviamente ci sono i cantanti (molti dei quali abbiamo ammirato nel “Gala”) ma anche i registi, i giornalisti, i direttori d’orchestra, i compositori. Vogliamo condividere con il pubblico i nostri amici – a partire dal mio compagno di viaggio Riccardo Frizza – con cui stiamo costruendo il prossimo festival».

«Per la Stagione di Prosa, Ftd Offstage va ad affiancarsi alla campagna #apertiairicordi», racconta Maria Grazia Panigada. «Da una parte continuiamo a raccogliere sguardi ed emozioni delle stagioni trascorse da parte di pubblico, artisti, personale del teatro, dall’altra prende avvio una serie di appuntamenti aperti al futuro. Per questo ho pensato a dei dialoghi che ci facciano immaginare e desiderare di tornare nei nostri teatri, partendo proprio dai possibili protagonisti della prossima stagione. Per ogni appuntamento avremo nostri ospiti una coppia: dopo Alessio Boni e Omar Pedrini saranno con noi Glauco Mauri e Roberto Sturno che ci parleranno del loro Macbeth».

Tra i prossimi ospiti: Glauco Mauri e Roberto Sturno, Elio De Capitani e Marco Baliani, Emma Dante e Serena Sinigaglia, Luciano Linzi, Luca Conti, Gianluigi Trovesi, Alberto Mattioli.

Gli appuntamenti di Ftd OffStage saranno visibili sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Fondazione Teatro Donizetti.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia