Cultura
numeri e abbracci

Prestigioso premio internazionale per il logo di Bergamo Brescia capitale della Cultura 2023

La giuria della Worldwide Logo Design Award ha assegnato la medaglia d'argento ad Akòmi, l'agenzia che ha creato l'immagine

Prestigioso premio internazionale per il logo di Bergamo Brescia capitale della Cultura 2023
Cultura Bergamo, 27 Dicembre 2022 ore 12:02

Può piacere, può non piacere, può sembrare immediato con quei numeri che rendono chiara la straordinarietà per Bergamo e Brescia di questo 2023 in arrivo, ma in realtà nasconde in ogni cifra un significato che ne complica e allo stesso tempo rende affascinante la lettura. E per questo è stato riconosciuto. Il logo di Bergamo Brescia Capitale della Cultura 2023 è stato premiato nell’ambito della tredicesima edizione di Wolda, Worldwide Logo Design Award, competizione internazionale dedicata al logo design, alla quale hanno partecipato professionisti di 33 Paesi del mondo.

La giuria internazionale, composta da esperti di design, comunicazione e branding, provenienti da Nord America, Oceania, Europa e Asia, ha assegnato ad Akòmi, agenzia scelta con un bando pubblico dal team di BergamoBrescia 2023 per la realizzazione del logo, il Silver Award nella categoria "Europe&Africa".

«Lettera che è anche un numero, ma pure una molla e che richiama un abbraccio. Può diventare il corpo di un filamento di una lampadina o di un alambicco», nell’ultimo anno, il logo ha accompagnato le due città nell’attesa del 2023 e sarà filo conduttore del ricco programma di appuntamenti in calendario a partire dal prossimo 20 gennaio.

Seguici sui nostri canali